|

L’Arzachena pensa alla prossima stagione e sistema lo stadio Biagio Pirina

Lo Stadio Biagio pirina

Con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, il Comune di Arzachena annuncia l’inizio dei lavori allo stadio Biagio Pirina.

“Gli interventi non solo consentiranno alla squadra Arzachena Costa Smeralda calcio di giocare in casa in un’auspicata riconferma in Serie C, ma sono fondamentali per riqualificare, valorizzare e modernizzare il patrimonio di beni pubblici come asset strategici del Comune in vista di nuovi progetti di sviluppo”, recita il post.

“I lavori di questa prima fase dovrebbero concludersi, salvo imprevisti, entro il 30 marzo 2018 con la costruzione della nuova tribuna. A giorni inizierà l’intervento alle torri faro e ai relativi impianti elettrici, anche questo da concludersi entro il 30 marzo”.

Gli interventi all’impianto che ha ospitato lo scorso maggio la storica promozione tra i professionisti della squadra di Mauro Giorico, oggi decima nel girone A di Serie C con 30 punti, sono indispensabili per mantenere la categoria.

La cifra stanziata si aggira intorno al milione di euro e copre anche l’ampliamento degli spogliatoi, la realizzazione di sala stampa, sala conferenze, stanza per l’antidoping e circuito di video-sorveglianza con la sala di controllo, secondo le richieste della Lega Pro per la messa a norma della struttura.

Se tutto va bene, l’Arzachena potrà lasciare il Nespoli di Olbia, dove gioca tuttora le gare interne, e tornare a casa per disputare al Pirina due gare: il 22 aprile contro il Livorno e il 6 maggio con la Giana Erminio.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=20519

Pubblicato da il Feb 7 2018. Inserito nella categoria Le Altre. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti