|

Che tristezza passare dal Porta Elisa e non vedere più la bandiera rossonera sventolare sul pennone

Dopo la scomparsa della vecchia societa’ rossonera, decretata da un comunicato della FIGC che ha anche svincolato d’ufficio i pochi giocatori rossoneri tesserati, parliamo di imminente futuro.

La rinascita della Pantera, a quanto pare, sarebbe in bilico tra due, forse tre, cordate di imprenditori interessati a fare calcio a Lucca.

La prima, quella piu’ pubblicizzata dai media locali, sarebbe composta da una decina di imprese della piana e vedrebbe come dirigenti responsabili della gestione, conduzione del club, Russo, Deoma, Santoro e Francesco Monaco, con quest’ultimo che ricoprirebbe l’incarico di allenatore della prima squadra.
Come secondo, l’ex capitano degli anni d’oro rossoneri, si potrebbe avvalere di un’altra bandiera rossonera che per ben sei stagioni ha vestito la maglia della Lucchese, regalando alla piazza tante gioie…..ma anche un piccolo dolore…….. un maledetto palo.

Francesco Monaco

Al momento, scusateci per questo, non sappiamo con certezza se le realta’ imprenditoriali della piana saranno veramente disposte ad investire denari nel nuovo progetto di rinascita della Pantera targato Russo-Deoma e Santoro. 

Santoro, che a piu’ riprese ha dichiarato di poter garantire un futuro alla prossima realta’ rossonera dovra’ vedersela con una cordata proveniente da Como, ovvero gli ex proprietari, gestori, dirigenti della squadra lombarda recentemente tornata nei campionati professionistici.

La cordata che starebbe sondando il terreno e vorrebbe venire a fare calcio a Lucca sarebbe composta da Ninni Corda, Massimo Nicastro e Roberto Pruzzo, con quest’ultimo, ormai naturalizzato lucchese (visto che vive da anni nella nostra citta’) che potrebbe andare a ricoprire l’incarico di direttore generale.

Gli ex dirigenti del Como, che ai primi di Aprile avevano ceduto il club ad una grande impresa indonesiana, sono riusciti ad ottenere un grande risultato, visto che l’eventuale promozione in Serie C del club a fine stagione avrebbe portato (secondo gli accordi sottoscritti al momento della cessione del club) ben 500mila euro nelle tasche dei venditori.

La cordata comasca avrebbe voluto trattenere mister Favarin in rossonero

Cinquecentomila euro che Corda e Company, dunque, avrebbero incassato, oltre agli altri oneri che l’azienda indonesiana aveva gia’ sottoscritto nel mese di Aprile.

Un grande affare, un bel business, non c’e’ che dire.

Insomma, in questo caso, senza girarci intorno, stiamo parlando di affaristi, professionisti del calcio, imprenditori scaltri e ferrati in materia di investimenti. Per nulla non si fa nulla, fermo restando, sentito il parere di gente informata, che questa cordata verrebbe a Lucca per riportare la Pantera nel calcio professionistico, renderla appetibile per poi cederla a sua volta ad eventuali investitori. La piazza di Lucca e’ appetibile e la cordata ex Como lo sa benissimo….

Negli ultimi giorni, tanto per far salire la febbre alla piazza, si sono susseguite voci di una possibile terza cordata interessata al progetto di rinascita del club rossonero, ma noi di questo non ne sappiamo nulla, perdonateci….

Insomma, qualcosa bolle in pentola e questo non puo’ altro che farci piacere.

Infine, giusto per dovere di informazione, vogliamo riportare con dovizia di particolari quali potrebbero essere gli scenari futuri relativi alle due cordate in lizza.

La prima, capeggiata da Russo, Deoma e Santoro, lavorerebbe prevalentemente sul territorio, ovvero cercherebbe di portare in rossonero(compresi sponsor) gente della piana. L’altra, ovvero quella capeggiata da Corda, Nicastro e Pruzzo, porterebbe in rossonero capitali esterni e buona parte dei giocatori non confermati a fine stagione dal club Lombardo, tra i quali capitan Federico Gentile e Christian Anelli, elementi legatissimi a Ninni Corda. 

Attendiamo sviluppi e cogliamo l’occasione per scusarci con i nostri lettori se ultimamente non siamo molto presenti on-line.

A noi, scusate la franchezza, i discorsi da bar smentiti regolarmente in giorno dopo, fanno solo sorridere…addirittura pena,,,,

Scriviamo per pura passione e cercando di informare fondatamente i nostri lettori. Il resto, la fuffa, le vicende, le questioni politiche o politicizzate a noi non interessano.

W la Pantera e tutti gli appassionati che, nonostante tutto, sono in attesa di sviluppi.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=24472

Pubblicato da il Lug 20 2019. Inserito nella categoria Tuttolucchese, L'Angolo del Tez, Sotto la lente. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • Forte Querceta-Lucchese 1-1, tabellino (22)
    • Omino della Siae: sono affranto senza il dato dell’incasso
    • Marco68: L’unico problema di questa squadra è l’allenatore!
    • Libero: O.Lider mi sfugge il motivo della tua insistente fissazione. potresti spiegare a tutti in modo chiaro il...
    • Paolo: Il problema sta in attacco….ma si continua a comprare in Difesa….vedi ultimo arrivo di Soldati....
    • Opinion Lider: Caro Omino, se i tuoi standard sono quelli dei dilettanti il problema è tuo e di pochi altri. La quasi...