|

Stadi obsoleti: prima la sicurezza


Viste le molte mail ricevute dopo quanto accaduto durante la sfida di Coppa Italia Fiorenzuola-Lucchese, non possiamo assolutamente esimerci dal riportare le considerazioni, la rabbia e le lamentele dei tantissimi sportivi, non solo rossoneri lucchesi, in merito all’impossibilita’ dell’ambulanza di entrare all’interno del terreno di gioco per soccorrere e trasportare il giocatore del Fiorenzuola gravemente infortunato presso il piu’ vicino Pronto Soccorso.

Una situazione incredibile, che non solo ha messo in serio pericolo lo stesso sfortunato protagonista dell’episodio, ma che ha evidenziato i limiti di un impianto di gioco che, visto quanto capitato, non avrebbe dovuto avere mai e poi mai l’omologazione per qualsiasi, lo ripetiamo: qualsiasi attivita’ dedicata al pubblico.

Che sia una partita di calcio, rugby, un concerto, una gara di velocita’ in bicicletta, non si puo’ omologare un impianto che non ha la possibilita’ di fare entrare un ambulanza di pronto soccorso all’interno della zona in cui tale evento si stia svolgendo.

Non eravamo presenti fisicamente, ma dalle immagini trasmesse abbiamo notato una grande approsimazione e un’improvvisazione che nemmeno nei campetti di periferia sarebbe accettabile.

Niente da dire sull’assistenza, pronta, puntuale degli addetti ai lavori. Medici, massaggiatori ecc. Abbiamo visto per due volte assistenti sanitari entrare sul terreno di gioco imbracciando un defibillatore. Tutto perche’ l’ambulanza “non ci passava”, incredibile.


Ci pareva giusto scrivere due righe su quanto accaduto questo pomeriggio al Velodromo Pavesi di Fiorenzuola d’Arda, non perche’ siamo cattivi, sadici e pensiamo solo al risultato finale di una partita che, secondo regolamento, non sarebbe mai potuta terminare in parita’, ma perche’ quel ragazzo, quel giocatore, un “bimbo” di 18 anni non e’ stato soccorso nei tempi e nei modi previsti in manifestazioni di questa portata.

Lo ripetiamo: grandi complimenti a chi ha fatto del suo meglio per alleviare le sofferenze del giocatore del Fiorenzuola gravemente infortunatosi, ma attendere 30 minuti prima che un infortunato grave possa essere trasportato ell’esterno di uno stadio per essere sottoposto alle cure, ai controlli urgentissimi del caso ci pare inaccettabile, incredibile.

Intendiamoci: l’elicottero e’ arrivato nei tempi e nei modi previsti, il giocatore e’ stato trasportato all’Ospedale di Parma, ma una situazione del genere, secondo il nostro modesto parere, non puo’ passare inosservata. Troppo facile ripetere la gara piu’ avanti riprendendo dal 21′ del primo tempo. Troppo facile. Certe cose non si devono ripetere mai piu’, mai piu’….

Qui ci sono responsabilita’ obbiettive. Un insulto, uno schiaffo in faccia a chi, e sono in molti, hanno dovuto rinunciare al professionismo solo perche’ non aveva abbastanza luce, lux nei loro impianti per riprendere le immigini televisive a pagamento.

Vista la situazione lampante, crediamo che serva una profonda e seria analisi di quanto accaduto oggi in quel di Fiorenzuola d’Arda. Senza puntare il dito o infierire su chi ha concesso l’uso di un impianto con tali inprescendibili esigenze.

Infine, ci auguriamo che il ragazzo si riprenda presto e che questa grave, incredibile, mancanza di UN NORMALE, SCONTATO trasferimento urgente al piu’ vicino Pronto Soccorso tramite ambulanza non abbia peggiorato, limitato il giusto, doveroso, sacrosanto soccorso all’infortunato.

Restando in attesa di notizie dall’Ospedale di Parma, siamo vicini a Nicola e a tutti i suoi familiari.

Vergogna!

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=29391

Pubblicato da il Ott 5 2022. Inserito nella categoria Tuttolucchese, L'Angolo del Tez. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • Fermana-Lucchese 1-0, tabellino (5)
    • Uno di curva: Roba da rutti. Non sé fatto un tiro in porta. Ma che gli dirà Maraia ai giocatori? Mister ma lo sai che...
    • Livio Fantozzi: Cronaca inesistente per una Lucchese inesistente. Per la peggiore prestazione dell’ anno niente...
    • Samuele: Un grande applauso a questi morti in campo…anche oggi siete riusciti a fare zero tiri in porta...
    • Daniele: Considerazioni del 45′: Siamo completamente al non so che pesci pigliare… ancora esperimenti, di...
    • Gibbo: Primo tempo da vomito. Mosci, senza palle già in partenza e anche dopo il gol preso (su palla inattiva...