|

Meglio Magrini o il mago d’Arcella?


Nei nostri 16 anni di attivita’ ne abbiamo trovati di personaggi, di figuri, ne abbiamo lette di interviste, di dichiarazioni in merito all’andamento dei campionati, ma le recenti affermazioni dell’ex tecnico del Grosseto, Lamberto Magrini, sono da premio Oscar.

Altro che il Mago di Arcella, il sor Magrini da Magione merita sicuramente un premio speciale per il grande intuito e la suprema saggezza calcistica.

Magrini, lo ricordiamo, dopo aver riportato il Grosseto in Serie C a seguito di una drammatica ripartenza dal Campionato di Eccellenza, e’ stato esonerato dal club maremmano lo scorso 28 Dicembre.

Giovedi’ scorso il tecnico aveva dichiarato pubblicamente che “vedeva squadre come la Lucchese, la Carrarese e l’Imolese in seria difficolta’‘. Dunque le speranze di una salvezza diretta del Grosseto, almeno per il l’esperto analista e allenatore umbro, sarebbero risultate piu’ che scontate.

Dichiarazioni rilasciate alla stampa Giovedi’ scorso, ovvero prima della sfida tra Lucchese e Virtus Entella, terminata 3 a 0 per i rossoneri, prima di Imolese-Cesena, terminata a reti inviolate e prima che Carrarese-Siena finisse 3 a 1 per i marmiferi. Il tutto, badate bene, dopo che la sua ex squadra, il Grosseto, era uscita sconfitta per 2 a 0 dall’Adriatico di Ancona.

Insomma, un personaggio che, da quanto possiamo verificare (carta canta, risultati alla mano cantano) merita ampiamente di essere citato, ricordato.

Le sue analisi risultano veramente di grande interesse e sarebbe veramente giusto ritrovarlo in qualche salotto televisivo come esperto di calcio di Lega Pro.

Giovedi’ 24-02- 2022 il sor Magrini aveva dichiarato alla stampa (Tutto C) “Il Montevarchi si è tirato fuori dalle zone basse con le ultime vittorie, vedo Lucchese, Imolese e Carrarese in difficoltà. Il Grosseto può ancora salvarsi senza passare per i play out”.

Noi non siamo cattivi e non vogliamo nemmeno giudicare. Ma a volte sarebbe molto meglio tacere prima di fare figure meschine come quella che il tecnico di Magione,dopo le sue dichiarazioni, ha rimediato clamorosamente anche oggi. Il Grosseto, infatti, ha perso a Teramo per 2 a 1 ed e’ attualmente ultimo in classifica con ben nove punti di distacco dal Montevarchi sest’ultimo.

Certo, queste dichiarazioni potrebbero anche denotare un grande attaccamento al suo ex club, una forma di incitamento, di spinta rivolta ai suoi ex giocatori e alla societa’ maremmana. Ma la figura mediatica rimediata e’ troppo, troppo meschina per non essere riportata, sottolineata.

Il palcoscenico, caro mister Magrini, puo’ regalare fiori o carciofi. Ecco, stasera butta la pasta e con tutti i carciofi che ti ritroverai sul palco potrai cucinarti un bel sughetto d’accompagnamento. Buon appetito da Lucca, da Carrara e da Imola…

Senza rancore.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=28673

Pubblicato da il Feb 27 2022. Inserito nella categoria L'Angolo del Tez. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • Fermana-Lucchese 1-0, tabellino (5)
    • Uno di curva: Roba da rutti. Non sé fatto un tiro in porta. Ma che gli dirà Maraia ai giocatori? Mister ma lo sai che...
    • Livio Fantozzi: Cronaca inesistente per una Lucchese inesistente. Per la peggiore prestazione dell’ anno niente...
    • Samuele: Un grande applauso a questi morti in campo…anche oggi siete riusciti a fare zero tiri in porta...
    • Daniele: Considerazioni del 45′: Siamo completamente al non so che pesci pigliare… ancora esperimenti, di...
    • Gibbo: Primo tempo da vomito. Mosci, senza palle già in partenza e anche dopo il gol preso (su palla inattiva...