|

Bulgarella: “Pretendo una inversione di tendenza, voglio vedere gente che lotta su ogni pallone. Altrimenti prenderò provvedimenti”

Il presidente Bulgarella (foto Alcide Lucca)

Dopo la sconfitta interna contro la Vis Pesaro, oltre al DS Frara, intervenuto al termine della sfida in sala stampa (mister Gorgone non ha parlato), anche il presidente Bulgarella ha voluto esprimere la propria amarezza che riportiamo di seguito leggendo le colonne del quotidiano “Il Tirreno”:

“Sono profondamente amareggiato e deluso per quanto visto in campo contro la Vis Pesaro – ha dichiarato il presidente – Ho visto un primo tempo in cui gli undici giocatori parevano impotenti e che vagavano per il campo senza un minimo di grinta, di determinazione, di attaccamento alla maglia.

Un primo tempo di cui mi sono vergognato e per il quale sono rimasto molto dispiaciuto per tutti i tifosi che, sfidando anche il freddo, sono venuti allo stadio, magari confidando in una bella partita da lottare e vincere di slancio dopo la sconfitta a Cesena.

Nella ripresa, con l’ingresso di Rizzo Pinna, la squadra è andata un po’ meglio, ma non abbastanza per rimediare a quell’oscenità mostrata nel primo tempo.

Adesso non sarò più disposto a giustificare nessuno – ha concluso Bulgarella – Voglio una inversione di tendenza, voglio vedere gente che lotta su ogni pallone. Altrimenti prenderò provvedimenti”.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=31583

Pubblicato da il Nov 27 2023. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

14 Commenti per “Bulgarella: “Pretendo una inversione di tendenza, voglio vedere gente che lotta su ogni pallone. Altrimenti prenderò provvedimenti””

  1. Magnaghi deve cambiare mestiere ,ma due anni fa che ha vinto la classifica cannonieri di questo stesso girone che mestiere faceva il muratore? Ah no quello era pagliuca allenatore muratore non professionista che oggi però è primo .bulgarella perché non parla mai che presidente è uno che non si sente mai, ma poi se parla non va bene uguale lo doveva fare privatamente, cosa che tra l altro essendo il datore di lavoro mi sembra evidente abbia fatto, ma tanto è la bellezza del calcio che si può dire tutto e il contrario di tutto, l unica cosa che conta sono i risultati ,quindi se ci sarà una scossa alle per me giuste parole di bulgarella bene ,sennò cambieremo allenatore cosa non così anormale che capita ovunque ogni anno, evidentemente non siamo gli unici fessi che sbagliano valutazione su allenatori e giocatori ,ma la verità che azzeccare le scelte giuste e molto piu complicato di come la vogliamo fare noi che disquisiamo amabilmente sui social ,per fare un esempio oggi sento rimpiangere deoma ma il primo anno di c , tre allenatori cambiati monaco Lopez di Stefano la retrocessione se lo sono scordata tutti eppure sempre deoma c era , poi per fortuna la stagione è ancora abbastanza lunga ed esiste un tempo per rimediare a eventuali errori fatti sia con allenatore che a gennaio con il mercato ,e a aprile tireremo le somme di questo primo anno se arriveranno i risultati diventeranno tutti principi azzurri sennò resteranno tutti delle merdacce fino al prossimo anno e prossimo giro di montagne russe sperando che la giostra non smetta mai di girare .

    • No io la retrocessione non me la sono scordata affatto , mi sono riferito ai
      due ultimi campionati fatti che sono valsi i playoff per due anni di seguito.
      Ricordo che anche in quella disgraziata annata , i dirigenti( Russo) parlavano di
      lavoro sul campo e che con l’applicazione le cose sarebbero cambiate in
      meglio e ci avrebbero portato alla salvezza poi abbiamo visto come è andata.
      Obbiettivamente non ci sono paragoni con la squadra attuale tecnicamente
      parlando, ma l’estate scorsa è stato sottovalutato ( seppur ben conosciuto)
      il livellamento verso l’alto del campionato odierno che ha messo in evidenza
      i molti difetti della attuale rosa a disposizione.
      Gorgone non è adatto a condurre una squadra che lotta per non retrocedere
      ha parlato di pressione della piazza per i giocatori ma anche lui sta pagando
      pegno.

  2. Concordo con Livio.
    Sembrano dichiarazioni fatte per ottenere le dimissioni e non pagare altri stipendi.
    se non si. è convinti del lavoro svolto si solleva chi di dovere dall’incarico.

    P.S.: come al solito, se si vuol trovare qualche notizia, l’unico a scriverla è Tronchetti.

  3. Quali allenatori di categoria sono disponibili per venire a Lucca a salvare la categoria? Quali giocatori vogliono dal mercato di gennaio? Queste sono le cose da fare caro presidente, semplice

    • Massimiliano 78

      questa é una squadra di raccattati. Non c’é impegno, motivazioni, stimolo, orgoglio. Mi hanno veramente rotto il cazzo. Sono abbonato di Gradinata ma non ci vado più. Sono pieno dei discorsi di rito, delle fuffe, e di tutto il resto. Lucca calcio é questa. Ma a a me non mi prendete per il culo. Già mi avete inculato con le promesse e ho fatto l’abbonamento, ma d’ora in poi, almeno che non cambi qualcosa, io non vi cago di pezza. Bravi fenomeni, vedrete che avrete una carriera brillante in serie superiori.
      Questo calcio mi fa schifo, gente indegna che gioca in serie c. Lo ripeto, gente indegna. Vi dovete solo vergognare ed io che son lucchese non mi riconosco in questo branco di pecoroni allo sbando. PUNTO! CHIUSO!

      • Soloperlamaglia

        E con ciò? Se stai a casa pensi di dare un dispiacere alla società? L’unico dispiacere lo dai a te stesso in quanto ti privi di quella che dovrebbe essere la tua passione. Probabilmente invece sei uno che ha fatto l’abbonamento perché costava poco… altrimenti quello che dici non ha senso

  4. aspetta dell’altro a prendere provedimenti che poi si retrocede, aspetta dell’altro presidente

  5. presidente carissimo, ci siamo ROTTI IL CAZZO !!!!!! Calci nel culo e gabbia 5 ore al giorno, altro che bella vita e pub la sera. Siamo pieni. Faccia le sue considerazioni e tiri le somme. Cordiali saluti Luca.

  6. Vado controcorrente,perché il Presidente certe cose le deve dire nello spogliatoio. Così sa tanto di contentino politico verso i tifosi e il modo per dire loro che i giocatori sono vagabondi.
    Dichiarazione che rischia di fare più danno che bene. Fra l’altro,personalmente, non credo che i giocatori tirino a non fare. Qui siamo di fronte ad un calo fisico e di lucidità nel mettere gli uomini in campo. Tralascio la pochezza tecnica di alcuni perché anche in questo caso le colpe sono del DS e dell’allenatore.

    • Livio hai ragione. Questi non inquadrano la porta nemmeno da mezzo metro. Magnaghi lasciamo perdere, non merita nemmeno commenti, si uno: cambi mestiere. Per il resto hai pienamente ragione. Tutta fuffa, un presidente che sente l’aria che tira aveva cambiato subito qualcosa. Ma, evidentemente, serve apparire sulle pagine dei giornali, come per lo faso per il turismo alla leopolda o frara per la targhettina da mettere sulla mensola. Mi ricorda il sor Bacci, quale miglior modo per far parlare di se stessi con i soliti giornalisti giornalai servi e proni in attesa della polpettina. Occhio che prima o poi qualcuno ve la da avvelenata. SERVI!

      • Livio ma cosa dici ? Finalmente la voce del presidente, basta con i segreti di spogliatoio, magari si fosse fatto sentire prima. Per me Magnaghi non si tocca, sabato è stato uno dei pochi a lottare, concludere e fare assist. Poi c’è il mistero Sabbione, andate a vedere il curriculum e dove ha giocato e spiegatemi perché è ridotto in queste condizioni

        • Ti pare normale sputtanare i propri dipendenti in pubblico? Fuori deve figurare un rispetto per tutti ,poi chiami tutti e li metti in riga. Ma i giocatori non sono come i figli che non li puoi scegliere. Ogni giocatore è stato scelto dal DS e dell’allenatore ed avallato dal Presidente. Inoltre non te li hanno fatti prendere con la pistola puntata alla tempia ( salvo i soliti mezzi ricatti dei procuratori che oramai imperano). Poi ovviamente ognuno pensa con la propria testa,ci mancherebbe.

  7. Ohhhhh finalmente un po’ di incazzatura da parte del presidente, questo mi garba…il silenzio mi dava fastidio…

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • Juventus N.G.-Lucchese 1-1, tabellino (22)
    • Livio Fantozzi: Alessio, non per fare il bravo ma dalla famosa amichevole col Tau a ferragosto, individuali problemi...
    • Alessio: Tony tante le cose da dire l anno scorso avevamo tiritello benassai e dietro bachini. Quest’ anno...
    • tony: Alessio, io non credo che siano tutti mezzi giocatori, credo invece che abbiamo una buona base e se esistesse...
    • paololu: Vero in ogni caso neanche recanatese e soprattutto olbia viaggiano come treni per cui viste le buone...
    • Daniele: Buono, quindi potrebbe esserci anche questa scappatoia se arriviamo quint’ultimi (probabile)...