|

Serie C, a rischio l’inizio del campionato?

C’e’ ancora grande incertezza sulla data dell’inizio della prossima stagione di Serie C.

In queste ore starebbero tenendo banco le vicende legate ai ripescaggi o ammissioni e le posizioni delicate di Prato e Catanzaro.

I due club, per motivi diversi, rischiano seriamente il deferimento alla Corte Federale.
Per i calabresi sul banco degli imputati è il match della stagione 2012-2013, che segnò la promozione sul campo dell’Avellino, nonostante un presunto accordo, poi disatteso, per chiudere in pareggio la contesa.

I lanieri, invece, sarebbero accusati per presunte irregolarità nel tesseramento di alcuni giocatori africani e per presunte combine durante lo spareggio salvezza contro il Tuttocuoio.

A breve dovrebbero essere notificati gli eventuali deferimenti alla giustizia sportiva che, nonostante i tempi molto rapidi, rischierebbe di non essere in grado di arrivare a giudizio entro l’inizio del campionato, con il conseguente slittamento.

Una situazione generale che si sviluppera’ nelle prossime ore e che potrebbe coinvolgere anche la Serie B, visto che la posizione dell’Avellino sarebbe sotto la lente d’ingrandimento da giorni, con gli irpini che potrebbero rischiare la retrocessione d’ufficio, dunque l’allargamento dei ripescaggio in Serie C e anche in Serie D.

Domani, alle ore 13 si chiuderanno i termini per la presentazione delle domande di ripescaggio, ma non e’ escluso che anche questa scadenza venga posticipata.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=18488

Pubblicato da il Lug 27 2017. Inserito nella categoria Tuttolucchese, L'Angolo del Tez. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti