|

Moriconi-Grassini, accordo raggiunto. La Lucchese cambia proprieta’

Moriconi e Grassini dopo la firma (foto Alcide Lucca)

Sono trascorsi giorni, settimane, mesi, ma oggi, finalmente, possiamo tornare a parlare di vicende societarie con la certezza di non essere smentiti.

Lorenzo Grassini, giovane imprenditore senese e’ il nuovo proprietario della Lucchese Libertas 1905.
L’accordo definitivo, piu’ volte rivisto, rielaborato, risistemato, rattoppato nelle ultime settimane, ha trovato il suo culmine questa sera a Siena, dove, presso lo studio legale prescelto dalle parti, Arnaldo Moriconi e Lorenzo Grassini hanno firmato il contratto definitivo per il passaggio di proprieta’.

Lucchesi e Moriconi (Foto Alcide Lucca)

Da questa sera, dunque, Lorenzo Grassini e’ il nuovo presidente della Lucchese Libertas 1905, mentre il noto dirigente sportivo Fabrizio Lucchesi sara’ il nuovo direttore generale del club rossonero.
Nelle prossime ore, la societa’ comunichera’ tutti i particolari dell’operazione appena conclusa.

Domani, presso la sala stampa dello Stadio Porta Elisa, Lorenzo Grassini e Fabrizio Lucchesi incontreranno stampa e tifosi per fare il punto della situazione.
Infine, non ce ne vogliate, cogliamo questa occasione per scusarci con tutti i nostri lettori per non aver raccontato quotidianamente le vicende relative alla cessione della societa’.
Troppe le voci fuori luogo, fuori dal coro. Notizie divulgate e regolarmente smentite.

Lorenzo Grassini, neo presidente della Lucchese Libertas 1905 (foto Alcide Lucca)

Noi amiamo la Lucchese, non dobbiamo vendere pubblicita’, tantomeno ARIA FRITTA.
Ed e’ per questo che in circostanze come quelle verificatesi a Lucca in queste ultime settimane (ci riferiamo esclusivamente alle vicende legate alla cessione della societa’) abbiamo preferito tacere.
Da questa sera, dunque, vista la situazione finalmente chiara a tutti, senza figli e figliastri, torniamo a raccontare le vicende della Pantera, come abbiamo sempre fatto in questi ultimi 13 anni.
Infine, ma questa e’ una considerazione personale, voglio ringraziare il Sig. Arnaldo Moriconi per quanto fatto per la Lucchese in questi ultimi anni. Grazie Arnaldo, benvenuto Lorenzo.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=21297

Pubblicato da il Apr 26 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

13 Commenti per “Moriconi-Grassini, accordo raggiunto. La Lucchese cambia proprieta’”

  1. Mi unisco anch’io ai doverosi ringraziamenti al signor Moriconi, che ha permesso alla vecchia pantera di non finire scuoiata.
    Dispiace che sia stato letteralmente coperto da insulti da vasta parte della tifoseria. Non se ne capisce veramente il perché, tanto più che la medesima parte della tifoseria è quella che si è sempre lamentata che l’imprenditoria locale non entrasse nella Lucchese.
    Qualsiasi imprenditore locale ,visto il trattamento che è stato riservato a chi ha tenuto in piedi la baracca per un anno, temo se ne starà beatamente alla larga da un ambiente simile

  2. Finalmente voltiamo pagina e subito al lavoro! Consiglierei alla nuova proprietà una gestione oculata: tetto agli stipendi di tutti, cercare giovani in prestito, evitare rescissioni di contratti, pescare fra gli svincolati (vedi colpo Arrigoni), non smembrare l’attuale organico, ma migliorarlo.
    Anche se è un momento delicato perchè siamo nel clou della stagione è già possibile definire alcuni punti fermi. Sempe nel rispetto del monte ingaggi inizierei a parlare con quelli che potrebbero essere i titolari della prossima stagione: Arrigoni, Tavanti (già sotto contratto), Albertoni (rinnovo del prestito), Cecchini, Bertoncini.
    I giocatori già sotto contratto sono, oltre al già citato Tavanti, Bortolussi, Cardore e Palumbo.
    Quelli da confermare come riserve sono: Fanucchi (di lusso ovviamente), Nolè, Espeche, Merlonghi, Russo
    I prestiti da rinnovare possibilmente sono Baroni e Damiani
    In tutto sarebbero 15 giocatori riconfermati a cui aggiungerne 10 nuovi ( più i giovani Della Morte, Aufiero e qualcun’altro).
    Da valutare la posizione di Russu, Buratto, Shekiladze, Razzanelli, Dell’Amico
    Si saluta e si ringrazia: Di Masi, Capuano, Mingazzini, Mugelli, Strada, Parker, Del Sante.
    Chiaramente prima di andare a caccia degli svincolati bisognerebbe sapere chi sarà l’allenatore e su questo argomento mi astengo.
    Buon lavoro!

    • Se,come ho letto sulla rosea,qualcuno pensa a Mario Petrone,allora potrebbe rimanere anche Lopez,visto che nonostante alcuni errori di valutazione (poi corretti in corsa)ha bene o male portato la navicella in salvo.Si tratta di capire se Lucchesi ha intenzione di fare tabula rasa o ripartire dal buono di quest’anno e dal consolidato degli anni scorsi.In quest’ultimo caso,viste anche le recenti prestazioni,meritano un’altra chance certamente Fanucchi,Arrigoni,lo stesso Cecchini,l’ottimo Bertoncini e un Albertoni in evidente crescita.Valuterei anche la posizione di Russu,bell’incursore di fascia.Quanto agli storici Marcos non puo’ partire,mentre l’affetto farebbe dire la stessa cosa per Nolè e Merlonghi,con il quale sono sicuro che avremmo portato a casa due o tre partite difficili finite male.Comunque molto dipenderà anche da quanto accadrà sabato prossimo..

  3. Comunque un ringraziamento doveroso a Moriconi, che di fatto ha impedito il terzo fallimento in 10 anni ed a cui sicuramente non è imputabile una gestione scellerata, ed a tutti i soci lucchesi che hanno preso la società in Eccellenza nel 2011 e l’hanno riportata nei professionisti in soli 3 anni.

    • Mi associo,non posso formulare un giudizio di valore sulla sua persona perché non lo conosco,ma è un dato di fatto che se questo signore non avesse fatto da sportello bancario interno (anticipazioni per quasi un milione di euro),oggi non avremmo Grassini,ma i curatori fallimentari (magari non quelli generosi e politicamente allineati dell’Arezzo).

  4. Finalmente finisce la telenovela i lucchesi escono esausti da questa annata fatta di chiacchiere tavole rotonde personaggi ambigui.concordo con un tez un ringraziamento deve andare a moriconi ci ha tenuto in vita non ci ha fatto prendere una penalizzazioni e alla fine ha venduto a chi doveva vendere che era forse L unica opzione ben accetta dalla piazza .un grazie anche a Bini che ha fatto tantissime pisciate fuori dal vaso ma con L inevitabile dilettantismo ha dovuto mettere quasi sempre la faccia per tutti anche per gli altri soci che dietro moriconi si sono sempre nascosti.benvenuto a Grassini come ho sempre detto che quando uno tira fuori i soldi a tutto il diritto di scegliere i programmi e le persone che ritiene più opportuni. Lucca e’ una città tranquilla che lascia lavorare abbiamo accettato e sostenuto due fallimenti anni e anni di programmi di minima nessuno chiede la serie b immediata L unica cosa che si chiede e’ quel poco o quel tanto che verrà speso venga pagato ,gestire unazienda come un buon padre di famiglia gestirebbe la sua famiglia non importa quanto povera o ricca L importante che non ci butti in mezzo ad una strada,in bocca al lupo e forza lucchese.

  5. Un parto! Concordo pienamente con Lucca e Tez: noi tifosi vogliamo solo parlare di giocatori, allenatori, derby, tattica, tecnica, ecc.! Avanti con gli occhi aperti ma con fiducia! Forza Lucchese sempre!

  6. Non capisco perché la redazione abbia tolto l’ articolo, oramai datato di qualche giorno che dava atto di voci di incaglio della trattativa che ho commentato dopo le 20, appena appreso della firma della cessione. Conteneva in specie un commento molto critici sui vari personaggi e tracciava una serie di cospirazioni da parte dello staff acquirente. Peccato che in questo nuovo articolo la stessa persona benedica , commentando, il passaggio di proprietà. Sic transit gloria mundi. Comunque adesso cerchiamo serenità, ce la meriteresti, sperando di rimuovere le polemiche per un lungo periodo. Visto come la penso sul parallelismo, società serena/squadra con ottime prestazioni, credo che la Pro Piacenza non avrà scampo con noi, se poi gli altri c’è lo consentiranno, faremo dei bei play off.

    • Livio. l’articolo c’e’, non si cancella. Adesso lo puoi rivedere on page, Detto questo, personalmente, lo ribadisco, non ho niente da obbiettare a Moriconi, barbetta, mangiafuoco, come lo definiscono in tanti. Per me e’ il SIGNOR Arnaldo Moriconi, che ha CACCIATO I SOLDI per il bene della Lucchese. Non mi pare che abbiamo beccato penalizzazioni, ci siamo salvati e forse, dico forse, faremo i play-off. Detto questo e NON DIMENTICANDOCI che stiamo parlando di cosa PRIVATA, la mia stima va a chi, fino ad oggi, ci HA TENUTO A GALLA. Punto, punto e virgola, andiamo a capo. Qui si tifa per la Lucchese ed in verita’ ti dico che mi ero, decisamente, rotto le palle di sentir parlare di soldi, accordi, offerte inderogabili ecc.
      C’e’ un detto che dice: soldi e corna chi ce l’ha son sui! Detto questo ti abbraccio mediiaticamente e spero che tu porti pazienza, la stessa che tutti noi, sciagurati, tifosi della Lucchese Libertas 1905 abbiamo perso da tempo, troppo tempo. Inteso Grassini? inteso Lucchesi?.
      C’e’ un altro detto che recita: can che abbaia non morde… ecco, qui non siamo a Pisa…… Intesi? Poi dite che non lo sapevate…sapevatelo…
      Forza e coraggio, andiamo avanti. Solo ed esclusivamente per la meglia !

      • Tex non ce l’ ho con te. In genere ci troviamo quasi sempre d’accordo. Sono altre le persone che hanno adombrato complotti, soldi di sponsor che andavano e venivano. Persino che i problemi avevano fatto dimagrire il nuovo direttore generale, e poi, adesso peana nei confronti di tutti. Io li voglio vedere all’ opera, mi fido perché non posso fare altro e comunque i soldi li tira fuori grassini, è giusto che abbia il modo e il tempo di dimostrare le sue idee e la sua passione. Se farà male sarà, purtroppo, in buona compagnia, comunque è certo che le alternative erano veramente orribili.

  7. In bocca al lupo alla nuova proprietà ed a tutti noi tifosi!
    Spero che si possano raggiungere i traguardi ambiziosi prefissati da Grassini & Co. e che tutti facciano la propria parte in modo che noi tifosi possiamo tifare serenamente senza pensare ad altro e divertirsi!!

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti