|

Lucchese-Pro Patria 1-2, tabellino

LUCCHESE-PRO PATRIA 1-2

Lucchese: Biggeri, Cruciani (1′ s.t. Adamoli), Nannelli (47′ s.t. Panariello), Bianchi, Panati, Solcia, Benassi, Meucci, Pellegrini, Sbrissa (47′ s.t. Zennaro), Petrovic. A disp.: Pozzer, Kosovan, Cellamare, Dalla Bernardina, Bartolomei, Maestrelli, Scalzi, De Vito, Galardi. All. Di Stefano.

Pro Patria: Greco, Galli, Gatti, Brignoli (30′ s.t. Pizzul), Boffelli, Bretoni (20′ s.t. Fietta), Lombardoni, Nicco (42′ s.t. Cottarelli), Colombo, Latte Lath (20′ s.t. Kolaj), Castelli (1′ s.t. Parker). A disp.: Mangano, Compagnoni, Morinari, Le Noci, Ferri, Vaghi. All.: Javorcic.

Arbitro: Sig. Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi.

Reti: Al 5′ p.t. Nicco, 7′ p.t. Brignoli, 18′ s.t. Petrovic.

Ammonizioni: Cruciani, Castelli, Bertoni, Bianchi, Lombardoni, Solcia.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=27192

Pubblicato da il Feb 17 2021. Inserito nella categoria Tabellini. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

33 Commenti per “Lucchese-Pro Patria 1-2, tabellino”

  1. Caro Marco , l ho già detto tempo fa . Questa è una retrocessione programmata , perché non ha senso assolutamente pensare di spendere 52 milioni e non salvare la categoria. E aggiungo anche che il lato più brutto è la mancanza di rispetto verso noi veri tifosi , che non dormiamo la notte vedendo la nostra squadra affondare senza lottare .

  2. Ritornare in Serie D sarà la morte definitiva del calcio a Lucca, perché tra l’altro in FIGC pensano in futuro di reintrodurre la Serie C2 quindi in un colpo solo si retrocede di 2 categorie.
    Detto questo, quello che mi fa piu arrabbiare è che qui fino ad oggi si è parlato solo di stadio, a nessuno è mai fregato nulla della Lucchese, nessuno ha mai parlato del progetto sportivo, MAI, ora viene fuori che i fatidici “sponsor” sono pronti per spendere 55 milioni di euro in uno stadio in Serie D?!?! La cosa è veramente comica, perché si parla di gente che non ha alzato un dito per fare una squadra degna della Serie C o rinforzala seriamente a Gennaio! Comunque, opinione personale, se c’è qualcuno che ha veramente intenzione di spendere 55 milioni di euro in uno stadio, come al minimo paga il ripescaggio della Lucchese in C1 come hanno fatto molte squadre e fa una squadra per andare SUBITO in serie B, se no il progetto dello stadio se lo può infilare dove non batte il sole!!!

    • Scusa Marco,
      ma questa storia della reintroduzione della C2 dove l’hai letta?
      Ho fatto una ricerca in rete e le uniche cose che mi escono – a parte la macchina Citroen – son relative ad una riforma della composizione dei gironi. Inoltre, essendo la C2 stata cancellata per insostenibilità finanziaria, mi pare quantomeno strano si pensi di reinserirla adesso con la penuria c’è in giro.

      P.S.: Considerando l’esorbitante numero di giocatori stipendiati, i due tecnici a libro paga e l’assoluta mancanza di qualsiasi entrata a fronte di costi incomprimibili, direi che i famosi sponsor qualche quattrino lo abbiamo tirato fuori

      • Se ne parlava a Maggio, poi l’ho sentita dire anche su Radio Sportiva
        Rivoluzione Gravina: 60 squadre pro e ritorno della C2. Lega Pro, si pensa al ritorno della C2, si tratterebbe di una Serie semiprofessionistica e potrebbe essere composta due gironi da 18 o 20 squadre, tema caro anche al presidente di Lega Francesco Ghirelli”

        Per il resto, dire che “i famosi sponsor qualche quattrino lo abbiamo tirato fuori” non sono d’accordo e il discorso è più complesso. Allora, partendo dal presupposto che sono favorevole al progetto Stadio, però finche non posano la prima pietra lo ritengo poco più che una “chimera”, punto primo perché la Lucchese a meno di miracoli è retrocessa in Serie D, punto secondo, prima di pensare ad uno stadio o a qualsiasi altra cosa, per fare calcio a tutti i livelli ci vuole la società, se non si trova un grande imprenditore (guarda il pisa……noi mai una gioia!?) pronto a rilevare la Lucchese e portarla in alto, non si va da nessuna parte e il destino, come abbiamo purtroppo già visto, è praticamente segnato ovvero fallimento!!! Quindi, prima ci vuole la società forte, poi quando la situazione sportiva, si sarà normalizzata con una Lucchese forte in Serie B o meglio in Serie A……..ecco allora tutto può avere un senso, come appunto costruire uno Stadio da 55 milioni di euro, che come ho scritto con una Lucchese in Serie A avrebbe senz’altro molti più introiti e visibilità a carattere nazionale……ma qui, come al solito si pensa (almeno sulla carta) a fare le cose all’incontrario, ovvero costruire una “cattedrale nel deserto” e avere una squadra che boccheggia in Serie D, e questo oltre ad essere profondamente ridicolo, non è assolutamente ammissibile!!!

        • Il discorso di Gravina è – appunto – di maggio e Ghirelli non ne ha mai parlato nelle numerosissime interviste rilasciate dopo la rielezione.
          Per il resto ha già risposto Alessio. Aggiungo solo che, appunto, magari hanno speso male ma qui ci son oltre 30 tesserati che girano per l’Italia, due allenatori a libro paga, altri dipendenti, le utenze ecc. A fine mese qualcuno salda e ad occhio non mi pare sia un conticino

    • Te ragioni da tifoso e hai ragione, gli imprenditori non sono tifosi non lo so mai stati soprattutto quelli di Lucca quei pochi che ci avevano provato sono stati tutti bruciati . Il discorso è semplice se c è un progetto imprenditoriale che può portargli in futuro qualche utile e non solo spese si muoveranno fino a quel giorno faranno gli sponsor finché non si rompano le palle anche di quello se non va troppo per le lunghe e ti fanno arrivederci e grazie. È una cosa romantica? Sicuramente no ma poco possiamo farci. Ci sono alternative? L unico che aveva mostrato interesse senza nemmeno presentarsi però da tambellini è tal mariani che e stato 2 mesi a Livorno senza tirare fuori 1 euro prima di riconsegnarla ancor più indebitata a spinelli.ormai siamo grandi e vaccinati e quelli che hanno promesso squadroni e serie b si rilevano peggio degli altri. La vita del tifoso della Lucchese è questa o abbandoniamo la passione come tanti hanno fatto o ci accontentiamo che ancora ci sia una squadra vestita di rossonero che in qualche categoria gioca. Grandi alternative non ne vedo all orizzonte

      • E si,caro Alessio, lo stadio non è il mezzo ma il fine. Gli imprenditori sono interessato in primis agli introiti che porterà la ristrutturazione del Porta Elisa e poi quelli che pensano possano venire dalla gestione. Secondo me gli introiti derivanti dalla gestione avranno una sostanza solo con una squadra di valore, diciamo almeno serie B. In C non vedo davvero dove li trovino i guadagni. Non credo infatti che ,al di là di una squadra impegnata in una cavalcata per la promozione, si possa superare una media di 2000 spettatori. Ovviamente diritti televisivi inconsistenti. Hai voglia a vendere ticket di parcheggio o aprire negozi o ristoranti ( Covid passato permettendo). Sono convinto che la promozione passata è stato un costoso incidente di percorso. L’ idea era un consolidamento societario con una squadra di prospettiva in D. Appena ritirata la licenza a costruire e firmata la convenzione di gestione di sarebbe provveduto ad avviare l’ operazione promozione e crescita. Un paio di anni in C, il tempo di avviare e concludere i lavori e poi assalto alla B.
        Questa annata è così, fuori dagli schemi in ogni senso, primo per il Covid, e poi perché a Lucca il calcio è diventato un azzardo. Il luogo dove una squadra abbandonata da chi la doveva gestire è riuscita, assieme ai tifosi , a conquistare una salvezza che, è bene ricordare, ha permesso dopo il fallimento di potersi iscrivere in D e non dover ripartire dall’ Eccellenza. E una squadra paracadutata per miracolo in C, viene gestita come una Pianese qualsiasi ( squadra di un piccolo comune che è riuscita almeno a lottare fino ai playout) e con un DS, spiace a dirlo ma credo sia oramai chiaro, del tutto impreparato al ruolo. Adesso sta alla società a smentirci tutti, la speranza è ultima a morire e noi appena vediamo quelle maglie ci contiamo e ci speriamo.

  3. Vi dico subito che ritiro tutto quello che ho detto nelle puntate scorse.
    Siamo ultimi in tutti i sensi, mi ero sbagliato, ma di brutto, mi ero illuso che la vera Lucchese potesse essere quella vista con renate, como, pro, carrarese.
    Detto questo alcune considerazioni
    1) Se il mister vuole bene alla città deve dare le DIMISSIONI. In ogni incontro errori di formazione e di cambi, i giocatori non sono allenati, non c’è uno schema, non c’è un’identità.Ieri ha lasciato fuori l’unico difensore decente, Panariello.
    Deve farsi da parte per consentirci di ingaggiare GALDERISI e tentare il miracolo.
    2) Deoma, un fallimento totale, mai vista una squadra cosi male assortita, preferisco 25 punti di penalizzazione e farne 40 sul campo piuttosto che questa pena con i bilanci in ordine (speriamo almeno quelli…).

    • Ho stima e riconoscenza per Cruciani,ma effettivamente rispolverarlo in una partita-battaglia del genere è stato l’ennesimo azzardo.Il modulo comasco aveva retto fino all’ingenuità dell’uomo venuto dall’Est.,e dunque privarsi di due corridori come Zennaro e Adamoli (soprattutto all’inizio) è stata l’ennesima scommessa.Quanto alla difesa,visto che le abbiamo provato tutte senza successo,non ci resta che provare Della Bernardina e Cellamare.Benassi mi è parso in grave affanno e l’uomo tattico(fondamentale) Papini è fuori dai giochi per un mese.Vediamo di valorizzare i giovani e poi di ripagarci l’iscrizione al prossimo campionato.(c2,D quello che sarà).

  4. E sostanzialmente finita.Quando parti con due gol sul groppone allora capisci che ormai la testa va da un altra parte.Ancora più doloroso constatare come con un minimo di attenzione si poteva pareggiare.Purtroppo Como ha lasciato la convinzione che pur giocando dignitosamente non si ottiene nulla.Olbia e Giana con una partita in meno ,Livorno e Novara che non si fanno male.Segnali brutti brutti

    .

  5. Cominciamo a programmare la eventuale prossima stagione in D a vincere che non sarà facile (siena prato etc etc insegnano).
    E ovviamente progetto stadio collegato ad un programma che preveda come minimo la B in pianta stabile

  6. E pensare che le squadre che navigano attorno ai play out non fanno faville, anzi.

  7. speriam in bene

    ultimi in classifica dalla seconda giornata….e si leggono commenti tipo, che si lotta sappiamo che ce la possiamo giocare, sappiamo come metterli in difficoltà, quello che c è da fare,,, bla bla bla poi si entra in campo dopo 10 minuti sotto di due reti…..bla bla bla, almeno state zitti !

  8. Soloperlamaglia

    G. L.
    6,5 ad Adamoli
    Posate il fiasco

  9. Mi sono dimenticato una valutazione che alla fine ha sempre la sua importanza. Il valore delle squadre del campionato. Se contiamo i punti reali e quelli potenziali delle squadre peggiori sono 7 punti più di noi. Sinonimo di un valore reale della squadra nettamente migliore della nostra. E comunque,come ho sempre detto, il confronto con le altre squadre sul piano del gioco è improponibile. Le altre squadre hanno un minimo di presenza in campo, gestione della palla,tempi di gioco. Noi, purtroppo non abbiamo nulla di ciò. Sto aspettando che qualcuno dica che in fondo se Bianchi al 94′ non spediva alle stelle il gol del pareggio avremmo dimostrato di essere alla pari!!!

  10. Allora!
    Punto primo, finché c’è vita c’è speranza per cui ognuno preghi o faccia le scaramanzie a cui crede.
    Punto secondo,finito il rimando alla trascendenza, vorrei esordire con la considerazione che per capire come sta il calcio a Lucca basta dare un’ occhiata al campo di gioco.
    Punto terzo,volete i voti? Eccoli:giocatori 4, oggi non ci sono un poco meglio o un poco peggio….., allenatore 3. Volevo dare il 4 ma dopo aver visto entrare Scalzi all’ 86′ e Panariello e Zennaro a 90 secondi dalla fine, devo abbassare di un voto; Deoma,2.

  11. si….i cambi nei minuti di recupero solitamente vengono fatti dalla squadra in vantaggio per smorzare il ritmo e perdere un pò di tempi….assurdo e inspiegabile come tutte le partite giocate, ma è inutile perdere fiato!!!!! nella realtà la società sta raggiungendo l’obbiettivo prefissato!!!! CON NOI PIU’ FACILE RETROCEDERE CHE FALLIRE

  12. Otto sconfitte al Porta Elisa, credo sia il record negativo di sempre,, rimarranno tutti nella storia e che storia…..!!! Ma poi si può anche perdere ma c’è modo e modo…. queste sono sconfitte senza onore solo della vergogna… povera Pantera come ti hanno ridotto male !

  13. Soloperlamaglia

    Oggi, a parte il solito degradato spettacolo, per me ci ha capito poco anche il Mister. Giocatori fuori ruolo, cambi sbagliati. Insomma, un troiaio. Adesso è veramente dura. Il nostro DS e compagni cantante, è riuscita e sbagliare la campagna acquisti di agosto e anche quella di riparazione. Perché mi pare palese che a questa squadra mancava un play in mezzo al campo. Oggi con un Cruciani che quest’anno non ha mai visto il campo e se non erro con 35 anni sul groppone, si sono visti almeno un paio di lanci e di aperture. Uscito lui, con Meucci al suo posto, la palla a centrocampo non è mai girata. Poi le rimesse laterali. Possibile che non riusciamo a tenerne una? Ma queste cose non le provano in allenamento?

    • Si….magari le provano…ma inutile se le provano tra scarsi. E poi da sottolineare che anche i palloni aerei mai una volta si anticipi l avversario…nemmeno sanno staccare/saltare

      • solo? non sanno battere le rimesse laterali, non sanno battere gli angoli, driblare un avversario, non sanno crossare e nemmeno tirare. In eccellenza si vede di meglio. Questo il livello, ormai appurato. Un colera di squadra e che, secondo me, non si allena nemmeno bene, diciamo: alla azzo di ane. Bravi tutti, anche oggi, ma bravi davvero, complimentoni.

  14. una squadra indecente, di raccattati. ps: fai entrare scalzi alla fine e dopo due minuti fai altri due cambi, al 91′? Siete indegni.

  15. Quindi, considerando che si retrocede sicuramente, una volta in Serie D magicamente i fatidici sponsor, che non hanno fatto NULLA per salvare la Lucchese in C1 sono pronti per cacciare 55 milioni di Euro nello Stadio?! Già! tanto a Lucca pensano che siamo tutti idioti!!! Prima di tutto vergognatevi, poi portate la Lucchese in Serie B poi forse si parla di stadio!

  16. Ennesima formazione sperimentale per l occasione abbiamo rispolverato il centrocampo di serie d . Noi che fatichiamo a trovarne 5 o 6 meno peggio degli altri ci permettiamo ogni domenica di fare turn over cambiare posizioni a tutti come avessimo due squadre una per vincere lo scudetto e una per la champion e invece probabilmente ne abbiamo due davvero una per la d e una per l eccellenza. Accetto tutto siamo scarsi siamo poveri ma questa gestione della rosa sia di chi ha fatto la squadra sia di chi deve dirigerla è veramente boh qualcosa di veramente mai visto per quanto inspiegabile.

  17. Giambattista 49

    tanto per cambiare squadra non scesa in campo. Dov’e’ la grinta? Ma sono stati pagati questi ragazzi? Una societa’ alla deriva.

  18. Vergogna due gol presi in sette minuti sono l’emblema di una stagione fallimentare.
    Metto dentro tutta la dirigenza e tutti i giocatori che dimostrano giornalmente tutta
    la loro pochezza .
    A questo punto anche LOPEZ ha le sue colpe incapace di dare un gioco a questa
    armata brancaleone e per aver condiviso le scelte societarie in fatto di mercato
    di riparazione .

  19. Sono d’accordo . Ora basta!!! Non merita più neanche fare commenti. È finita

  20. Calma aspettiamo. Credo nella rimonta. Non mollare mai

  21. ma poi pensano allo stadio nuovo….quando non siamo nemmeno in grado a mantenere il campo a erba decente…..è zolle e pantano…..vergogna anche in tal senso

  22. non facciamo i commenti……altrimenti siamo gufi…..il problema siamo noi che si commenta del resto……. che schifoooooooooooooooooooooooooooooo

  23. speriam in bene

    Tanto per cambiare… ma siamo scesi in campo? ma come si fa tutte le partite a prendere gol all’inizio ? oramai gli avversari lo sanno e ci mettono subito sotto….ma noi che polli ! Ora rimediate se ne siete capaci…

  24. ORA BASTA DAVVERO

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti