|

Lucchese-Olbia, Favarin: “Una gara sofferta. Un punto guadagnato con volontà e grande impegno della squadra”

Giancarlo Favarin, tecnico della Lucchese

“I miei giocatori hanno fatto una grande partita, un gran punto – ha esordito il tecnico rossonero al termine della sfida interna contro l’Olbia – Per giunta guadagnato contro una grande squadra. Il Siena, per esempio, lo abbiamo “asfaltato”, mentre l’Olbia ci ha messo in difficolta’.

Sono passati in vantaggio e dopo hanno fatto la partita che volevano fare. Una partita difficile, come le prossime che ci attenderanno in casa. Forse – ha proseguito Favarin – oggi non siamo riusciti a far girare la palla velocemente, come avremmo voluto e questo e’ un merito degli avversari. La cosa positiva e che la squadra ha provato fino all’ultimo a recuperare il risultato e alla fine c’e’ riuscita.

Non dimentichiamoci gli undici punti di penalizzazione, senza i quali saremmo in ben altre posizioni di classifica. Bene per il punto guadagnato, un punto di partenza su cui lavorare per proseguire la nostra strada verso la salvezza”.

Si, e’ vero – ha proseguito Favarin – abbiamo avuto qualche problemino a centrocampo. Dopo le prime due-tre imbucate nostre si sono chiusi e non hanno lasciato piu’ uno spazio per la nostra manovra. Erano passati in vantaggio, si sono chiusi e questo gli ha permesso di non rischiare piu’ di tanto per gli interi novanta minuti. In piu’, hanno sbagliato un paio di ripartenze con i loro attaccanti di colore. Merito anche dei nostri difensori. Sia Gabbia che Martinelli hanno fatto una buona gara. L’Olbia, soprattutto in avanti, ha giocatori di altra categoria, dunque teniamoci stretto questo punto e guardiamo avanti.

Per sbloccare la partita mi aspettavo una giocata dei nostri, che alla fine e’ arrivata.

Inutile negare che abbiamo sofferto della fisicita’ degli avversari. Ci hanno lasciato poco spazio di manovra e l’unica soluzione per sbloccare il risultato poteva essere una giocata dei nostri che alla fine, con De Feo, e’ arrrivata”.

L’ingresso di Strechie ha dato la possibilita’ alla squadra di manovrare meglio, sei d’accordo?

“Si e’ vero – ha proseguito il tecnico – il ragazzo sta recuperando dall’infortunio e ci dara’ una grande mano da qui alla fine della stagione”.

Per quanto riguarda Jovanovic cosa ci dici?

Il ragazzo e’ in crescita e gia’ da Novara potrebbe essere in campo sin dal primo minuto”.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=23142

Pubblicato da il Dic 2 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti