|

Lucchese non pervenuta. Finisce 1 a 0 per il Gavorrano

Pessima prestazione della Lucchese a Grosseto, con la formazione rossonera che perde per 1 a 0 contro un Gavorrano rinvigorito dalla cura Favarin e sceso in campo deciso a conquistare la prima vittoria stagionale.

Un Gavorrano in forma e che ha messo in campo grinta e determinazione, cosa che non ha fatto la Lucchese.

La squadra di Lopez ha offerto una prestazione del tutto insufficiente, sia dal punto di vista del gioco che della condizione fisico atletica.

Gli avversari hanno tenuto costantemente in mano il gioco, hanno fatto un buon pressing sui portatori di palla, ed hanno chiuso molto bene gli spazi, mettendo in grandissima difficolta’ l’undici di Lopez

Una prestazione che in parte ci ha ricordato quella di Siena, anche se in quella occasione in avanti qualcosa in piu’ combinammo.

Oggi niente, non pervenuti.

Non vogliamo entrare nel merito delle scelte tecniche del mister, anche perche’ solo Lopez sa quali sono le reali condizioni dei giocatori a sua disposizione, ma qualcosa di piu’ ci piacerebbe sentirlo proprio dal tecnico rossonero, che al termine della gara si e’ chiesto il perche’ di una prova cosi’ scialba da parte dei suoi ragazzi.

Una Lucchese inguardabile, distratta, lenta, senza grinta e costantemente seconda su ogni pallone.

Di certo oggi qualcosa non ha funzionato, e questo Lopez lo ha detto a chiare lettere.

Non c’e’ stata una reazione degna di nota da parte della squadra e questo, secondo il nostro modesto giudizio , e’ la cosa che dovrebbe allarmare di piu’.

Non sappiamo se le vicende societarie stiano influendo sulla testa dei giocatori o sulle scelte del mister ( e qui abbiamo detto tutto), ma sarebbe il caso di approfondire l’argomento.

Un calo di tensione e concentrazione, specialmente in difesa, lo si era gia’ percepito nel derby di Pistoia, ma mai ci saremmo aspettatati una prova cosi’ in colore contro il Gavorrano.

Questa, in definitiva e’ stata la prestazione degli uomini di Lopez. Una Lucchese che non si e’ mai resa pericolosa in attacco e che, se si esclude la solita, clamorosa, occasione da gol ciccata da De Vena, non ha costruito niente, ma proprio nulla.

Il primo tiro nello specchio della porta avversaria e’ arrivato attorno al 75′, con Russo, subentrato ad un Tavanti irriconoscibile, che ha provato il tiro dal limite senza successo.

Il resto e’ solo Gavorrano, con l’ex Brega che ha fatto vedere i sorci verdi ad una difesa sbadata e che ha pagato fin troppo l’assenza dell’esperto Capuano.

I giovani inseriti da Lopez, ci riferiamo a Damiani, Bortolussi e Baroni, sono parsi pesci fuor d’acqua e anche la grinta e la determinazione sono mancate.

Anche Cecchini e’ parso stanco, lento, impacciato, come Tavanti, anche se il giocatore di Pietrasanta qualche cross interessante l’ha buttato nel mezzo. Peccato che come al solito i nostri avanti sono sempre a pestarsi i piedi uno con l’altro e quando hanno l’occasione buona la sbagliano.

Adesso ci sara’ una settimana per capire cosa non sia andato veramente a Grosseto e perche’ questa squadra, questo gruppo abbia offerto oggi una prestazione cosi’ deludente.

Grande amarezza e delusione tra i tifosi. Il resto, compreso il risultato finale, passa in secondo piano.

Ci siamo abituati, purtroppo.  Cosa dire ancora: andiamo avanti, cercando di non tornare indietro….

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=19684

Pubblicato da il Ott 22 2017. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti