|

Lucchese nei Play-Off? Stefano Cordeschi: “Molto dipenderà dalla gara di Cremona”

Stefano Cordeschi, vice direttore di Calciopress.net

In questi giorni che ci separano dalla delicata sfida estera di Cremona, abbiamo parlato con Stefano Cordeschi, vice direttore di Calciopress.net e appassionato conoscitore dei campionati di Lega Pro.

Cordeschi, che vive a Lucca ormai da tempo e segue da vicino anche le vicende della Pantera, ha fatto una prima analisi di quanto potra’ accadere da qui al termine della stagione regolare.

Allora Stefano, un cuore diviso a metà tra Viterbo, la tua città natia e Lucca città in cui vivi da tantissimo tempo. Quale sono le tue percentuali di “cuore”?

“Bhè è normale che prevalgano le origini e per quella passione che mi sono sempre portato dietro colorata di gialloblu. Posso dirti che le proporzioni sono 70% – 30% a vantaggio della Viterbese, ma ti dico altresì che i colori rossoneri si sono insediati in me con una certa forza e passione”

Come giudichi i campionati delle due squadre?

“Diciamo che ci troviamo di fronte a due realtà diverse. La Viterbese può vantare una società solida, sebbene a volte pesante, ma che comunque garantisce sicurezza e programmazione. Dall’altra la Lucchese ha avuto purtroppo, e per l’ennesima volta dei problemi a livello gestionale che ne hanno sicuramente condizionato anche l’andamento in campionato”

A tuo avviso i rossoneri possono centrare l’obiettivo dei Play Off?

“Lo spero vivamente, anche se il calendario non è proprio amico della Lucchese. Molto dipenderà dalla gara di Cremona, dove la truppa di Lopez affronterà una capolista vogliosa di arrivare sino in fondo. Forse il tutto però potrebbe risolvere nell’ultima di campionato, a patto però di fare punti pesanti nel derby con la Carrarese”

Che campionato di Lega Pro è stato sino a questo punto?

“Sotto il punto di vista tecnico è stato assai scadente, anche le supercorazzate Alessandria e Cremonese hanno palesato limiti importanti per gli sforzi economici intrapresi dalle rispettive società. Ci sono state però delle belle sorprese tipo Giana Erminio e qualche delusione, su tutte il Livorno”

Cosa si dovrebbe fare per migliorare questa categoria?

“Indubbiamente questo è un campionato tanto bello quanto bistrattato. E’ innegabile che per riportarlo a vecchi fasti ci sia bisogno di una profonda riforma. Sono ancora troppe le squadre partecipanti, e spesso in preda a crisi economiche importanti. Su questo io sarei assai drastico. Per me la Lega Pro dovrebbe essere formata da due gironi da venti squadre. Solamente in questo modo potremmo tornare a vedere partite di livello con società attrezzate sotto tutti i punti di vista”

Ultima domanda: la tua speranza di questo finale di campionato?

“La mia speranza sarebbe quella di vedere Viterbese e Lucchese ai Play Off. E per i colori rossoneri di ritrovare quella serenità societaria che nella città delle Mura manca ormai da troppo tempo. E i tifosi non meritano questo. Anzi…”.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=16860

Pubblicato da il Apr 19 2017. Inserito nella categoria Tuttolucchese. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti