|

Lucchese-Livorno, dirige Miele di Nola


Sarà il Sig. Gianpiero Miele della sezione di Nola a dirigere Lucchese-Livorno, gara valida per la 35a Giornata del Campionato di Serie C, girone A, in programma Domenica 11 Aprile, alle ore 15.00, presso lo Stadio “Porta Elisa” di Lucca.

Il Sig. Miele sarà coadiuvato dal Sig. Khaled Bahri della sezione di Sassari e dal Sig. Andrea Niedda della sezione di Ozieri.

Quarto ufficiale di gara il Sig. Valerio Maranesi della sezione di Ciampino.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=27420

Pubblicato da il Apr 7 2021. Inserito nella categoria Designazione arbitrale. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

10 Commenti per “Lucchese-Livorno, dirige Miele di Nola”

  1. 6 punti nelle prossime 2 partite , e siamo ai play out. Se li ha fatti il Livorno si possono fare anche noi . DATECI UNA SODDISFAZIONE IN QUESTO ANNO MALEDETTO. FORZA LUCCA

  2. Livio Fantozzi

    Fortunatamente la Carrarese perde al 45 ,2-0 ed è in dieci.

    • Ora per l ennesima volta in queste due partite che hanno da venire tra toscana si può aprire i giochi….vediamo se almeno l ultima spiaggia sveglia questi giocatori e ai rinvii dal fondo o falli laterali si velocizza per far capire all avversario che vogliamo vincere….anche questi particolari possono creare preoccupazioni a una squadra avversaria!!!! Se già dopo 5′ viceversa si perde tempo sullo 0-0 come fatto fino ad ora capiscono subito che siamo scesi per fa ride

  3. Livio Fantozzi

    Guardate che dovessimo anche vincere col Livorno ( dovessi scommettere direi che perdiamo) potrebbe non servire a nulla se quelle davanti continuano a vincere. È che se Olbia, Giana ( a proposito Alessio, ricordi che la reputavi quella su cui fare la corsa?) e Pro Sesto, Piacenza fanno punti diventa tutto difficile. È vero che la Carrarese pare in grosse difficoltà ma se dovesse vincere domenica, chiudono il bandone pure loro. È che dobbiamo recuperare almeno un punto a partita ( con alcune 1,25). Conoscendoci mi pare più teoria che pratica. Non concordo nemmeno che si accaniscano tutte con noi. Primo perché alla fine ognuno fa per sé e poi non è che Pro Sesto, Giana e Piacenza abbiano con noi fatto mirabilie, siamo stati noi polli. Provate a mettere due punti in più alla ns classifica e toglierne 2 a Pro Sesto e Giana.Avremmo praticamente, già recuperato quei punti che adesso ci tengono fuori dai play out.
    Del resto…..per una squadra che vince solo 1-0 con una Pistoiese che ha giocato in 10 per 80 minuti e in 9 per 30…..
    Poi francamente mi pare sarebbe il caso di essere pure noi a fare il silenzio stampa, forse saremmo gli unici davvero giustificati.

    • Ora fanno tutti corsa sulla Pro Sesto con 39 punti,anche Amelia(Li) con 24 legali lo ha dichiarato a favore di telecamere qualche giorno fa Mah.Ad Olbia va in scena un probabile pareggio con la Giana,che comunque in trasferta non ha remore per nessuno.Molto girerà intorno alla Pistoiese che con il Renate (ormai fuori dai giochi) credo non abbia una partita impossibile.Il nostro miele potrebbero essere quelle squadre un po’ bollite,comprese Piacenza e Carrarese che oggi si attestano su quota 39/40.Noi dovremo metterla sulla battaglia (campo pesante ),non credo che il Livorno sia il Real Madrid,anche se Amelia in corsa (vero Russo?) gli ha dato quella freschezza che caratterizza chi non ha nulla da perdere.Certo,a vedere la seconda parte della classifica,con squadre che fino al Novara devono mettersi matematicamente in sicurezza rispetto ai play out,viene un gran giramento di palle.E comunque la retrocessione sarebbe esclusivamente colpa nostra.Forza ragazzi comunque.

    • Che vuoi fare livio si fa per discorre tanto si tutti e lo sanno anche loro che le speranze sono al lumicino.io non ho detto che si accaniscono tutte contro di noi io ho detto che siamo un toccasana per le squadre in difficoltà il novarese è venuto a lucca in piena crisi e ha vinto di goleada, la pro sesto vado a memoria le ultime 10 partite o forse di più ha vinto solo con noi al punto che ora hanno pure esonerato l allenatore. Il giana quando ci abbiamo giocato avevano un punto o due più di noi poi da perdere tre a 1 ed essere superati sono passati a vincere 4 partite a filo che non avevano vinto in tutto il campionato che dire bravi loro e polli noi ma non ho detto nulla di diverso da quello che il campo ha detto. La domanda è se il Livorno crede nella salvezza e secondo me non è al 100% specchiata perché noi non dovremo crederci? La risposta è abbastanza semplice perché da qualche settimana il livorno le partite si è messo a vincerle sul serio mentre noi siamo sempre rimasti ai buoni propositi sempre sbugiardati dai fatti.

      • Livio Fantozzi

        Alessio non eri te che dicevi che con noi tutti vanno a mille, anzi hai sempre riconosciuto che siano sempre stati noi a rivitalizzare gli altri. Che ci vuoi fare, tutte le squadre che hanno obiettivi( escluso Pistoiese e Carrarese) sono cresciute, noi invece, dall’ arrivo di Lopez, ci siamo assestati su una piatta mediocrità e da lì non ci siamo mossi. Quel salto che si poteva presagire dopo Natale è clamorosamente mancato, anzi,siamo scesi di un gradino sul piano del gioco.

  4. Bisognerebbe vincerne 3 su 4. Oltre a tutti i problemi che abbiamo, a noi non regala nessuno. L’unica partita tranquilla è stata quella con il Pontedera, speravo in una Carrarese vancanziera, invece nel giro di poche partite si è ritrovata nella bolgia anche lei, il Livorno si è risvegliato all’improvviso, speriamo in Lecco e Renate, ma prima abbiamo due battaglie in cui dobbiamo fare almeno 3 punti. Per la formazione, insisto a dire che Lopez rinuncia in partenza ad 1 – 2 giocatori schierandoli fuori ruolo. Basta vedere Nannelli quando schierato come esterno qualcosina ha fatto vedere, mentre da centrocampista è nullo. Quindi Pozzer; Benassi, Panariello, Dumancic, Pellegrini; Lionetti, Meucci, Sbrissa; Nannelli, Bianchi, Panati.

    • Inizio a pensare che se il livorno vince a lucca può davvero ripetere l impresa che abbiamo fatto noi due anni fa, giocano sulle ali dell entusiasmo basta vedere che ha fatto il giana dopo la vittoria con noi. Con la carrarese almeno a livello di morale anche se non tecnico è un incontro alla pari due squadre disgraziate impaurite contestate anche se noi siamo già riusciti nell impresa di resuscitare prima il Novara poi la giana e poi la pro sesto quindi purtroppo di solito siamo ottimi anche come crocerossini la miglior medicina per i nostri avversari

  5. Tanto ormai sarà un agonia fino in fondo si fa per chiacchierare, ma se mi facessero per un pareggio con il Livorno firmerei subito

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti