|

Lucchese deferita dal Procuratore Federale

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare la Lucchese per alcune irregolarità amministrative.

Nello specifico – si legge nel comunicato – e’ stato deferito il Sig. Ottaviani Umberto, Amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della Società Sportiva A.S. LUCCHESE LIBERTAS 1905 S.r.l. dal 28/12/2018. Deferito anche il Sig. Bini Carlo, Amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della Società Sportiva A.S. LUCCHESE LIBERTAS 1905 S.r.l. sino al 28/12/2018: per la violazione di cui agli artt. 1 bis, comma 1, del C.G.S. e 10, comma 3, del C.G.S. in relazione al C.U. F.I.G.C. 59 del 30 agosto 2018 e al C.U. CFA 62 del 7 gennaio 2019, per aver violato i doveri di lealtà probità e correttezza, per non aver sostituito la garanzia rilasciata dalla società Finworld S.p.A. in sede di ammissione al Campionato Serie C 2018/2019, entro il termine perentorio del 28 settembre 2018, e comunque e in ogni caso entro il termine perentorio del 17 gennaio 2019 stabilito dalla Corte Federale d’Appello con C.U. n. 62 del 7 gennaio 2019, con una garanzia in possesso dei requisiti previsti dal C.U. 50 del 24 maggio 2018.

In data 17 ottobre 2018 è stata depositata una garanzia sostitutiva rilasciata dalla compagnia assicurativa CIG Pannonia la quale non è connotata da un rating conforme a quanto previsto dal C.U. n. 50 del 24 maggio 2018. In relazione ai poteri e funzioni degli stessi, risultanti dagli atti acquisiti come trasmessi dalla Lega competente e ai periodi di svolgimento degli stessi;
 
Deferita la Società A.S. LUCCHESE LIBERTAS 1905 S.r.l.: per la violazione dell’art. 4, comma 1, del C.G.S.: a titolo di responsabilità diretta, per il comportamento posto in essere dal sig. OTTAVIANI UMBERTO, Amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della Società A.S. LUCCHESE LIBERTAS 1905 S.r.l. dal 28/12/2018 e dal sig. BINI CARLO Amministratore unico e legale rappresentante pro-tempore della Società A.S. LUCCHESE LIBERTAS 1905 S.r.l. sino al 28/12/2018;

 
– per la violazione dell’art. 10, comma 3, del C.G.S. in relazione al C.U. F.I.G.C. 59 del 30 agosto 2018 e al C.U. CFA 62 del 7 gennaio 2019:
 
– per rispondere a titolo di responsabilità propria, ai sensi dell’art. 10, comma 3, del C.G.S. in relazione al C.U. F.I.G.C. 59 del 30 agosto 2018 e al C.U. CFA 62 del 7 gennaio 2019, per non aver sostituito la garanzia rilasciata dalla società Finworld S.p.A. in sede di ammissione al Campionato Serie C 2018/2019, entro il termine perentorio del 28 settembre 2018, e comunque e in ogni caso entro il termine perentorio del 17 gennaio 2019 stabilito dalla Corte Federale d’Appello con C.U. n. 62 del 7 gennaio 2019, con una garanzia in possesso dei requisiti previsti dal C.U. 50 del 24 maggio 2018.
In data 17 ottobre 2018 è stata depositata una garanzia sostitutiva rilasciata dalla compagnia assicurativa CIG Pannonia la quale non è connotata da un rating conforme a quanto previsto dal C.U. n. 50 del 24 maggio 2018; con l’applicazione della recidiva prevista dall’art. 21, comma 1, del vigente C.G.S.
Insieme alla Lucchese sono state deferite anche altre due societa’: il Pro Piacenza e la Reggina.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=23827

Pubblicato da il Gen 31 2019. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

14 Commenti per “Lucchese deferita dal Procuratore Federale”

  1. Io generalmente sono spietato contro Moriconi, ma in questo caso non capisco l’accanimento degli organi federali. Prima del fatidico 17 gennaio è stato comunicato alla Lucchese che la fideiussione pannonia non è regolare ? a me non risulta. Qualcuno mi illumini per favore.

    • Il Procuratore Federale cita una decisione della Corte Federale d’Appello del 07.01.2019 (che aveva ribaltato il commissario Fabbricini),qualche giorno prima (o dopo,non ricordo) della passeggiata di Ghirelli a Lucca,cui secondo i parrucconi della Figc la società avrebbe dovuto obbligatoriamente uniformarsi.Vediamo se la circostanza citata della Cig Pannonia (che comunque segnalava la volontà della Lucchese di regolarizzare in qualche modo la situazione,a differenza di altre società rimaste inerti)possa servire quanto meno alla concessione di qualche attenuante rispetto alla sanzione massimale degli otto punti.

  2. la Lucchese andra’ avanti ed i soldi dell’eventuale multa saranno detratti dai crediti sportivi,,,restano gli otto punti in meno….vedremo. L’importante che siamo ancora vivi…

    • Sei sicuro che i 350mila euro vengano detratti dai crediti sportivi che vantiamo???

      • Sicuramente, ma vuoi che alla Lega corrano il rischio di non riscuoterli mai oppure di entrare in un contenzioso lungo ed incerto?? Intanto non te li danno poi si vedrà …

      • Si, Gibbo, sono certo di quello che dico… Siamo ancora a galla…questo e’ quello che conta…

        • Grazie Tez. Stando così le cose, sono convinto che sul campo anche con altri 8 punti di penalizzazione riusciremo come minimo a non arrivare ultimi.

          • Il Cuneo è stato deferito per la fideiussione? Occorrerà verificare se la revoca del Pro piacenza comporta la retrocessione della stessa oppure no.

          • Certo che è stato deferito, assieme alla Pro Piacenza ( anche se conta il giusto per gli emiliani). Il cuneo credo debba avere pure altri punti in meno per ulteriori irregolarità nei pagamenti. Diventa fondamentale capire se il 14 pagheremo noi stipendi e contributi relativi al novembre e dicembre 2018. Per quello che si legge la prima retrocessione dovrebbe essere appannaggio della Pro Piacenza, il resto con otto punti in meno che non vedo come possiamo evitarli ci giocheremo i posti play out. Ho letto stamani che un’ altra retrocessa uscirà dalla sconfitta del play out. La vincente del girone a giocherà poi con quella del girone b per avere la settima retrocessa in D. Ne vedremo delle belle ( si fa per dire) . Noi intanto prepariamoci a ripartire da 8 punti in classifica. La vittoria col Cuneo sarebbe da sei punti, non tre. Purtroppo andiamo a Cuneo, io credo non si giochi per neve, pieni di problemi di formazione

        • Ottima analisi tez.
          Aggiungo quello che certa informazione “specialistica” non ha mai scritto:

          Nella memoria difensiva già inviata balza agli occhi un elemento mai emerso: la denuncia per truffa – presentata ai carabinieri di Lucca Centro dal legale della società, Luca Cantini – perpetrata ai danni della Lucchese in data antecedente al termine del 28 settembre. Un consulente finanziario di una società di broker di Spoleto, a cui era stato conferito il mandato per l’istruttoria di una polizza (la Fidimed di Palermo) riconosciuta valida dalla Lega Pro e dalla Co.Vi.Soc., invece di depositare la polizza fideiussoria si impossessa del premio assicurativo e della consulenza per un importo di 23mila euro. In buona sostanza quel bonifico «urgente Bir» datato 26 settembre non giunge a destinazione. Si legge nella memoria: «Soltanto in tarda serata del 28 settembre, dopo innumerevoli solleciti, la Lucchese apprende che la polizza Fidimed non è stata emessa e viene proposta in alternativa dall’AS Brokers una bozza di altra compagnia che il rappresentante legale della società di intermediazione finanziaria, di propria iniziativa per mitigare le conseguenze del comportamento del dipendente, invia in Lega con propria Pec e a nome della Lucchese». La Lucchese ha inviato alla procura federale Pec con tutti gli allegati inoltrati il 28 settembre per evidenziare nei termini l’impossibilità di presentare la polizza per la truffa subita. Dal punto di vista penale la denuncia, pervenuta un paio di mesi dopo i fatti e comunque nei termini, è stata trasmessa dai carabinieri alla procura.

          http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2019/01/26/news/lucchese-denunciata-societa-di-broker-per-truffa-sulla-polizza-fideiussoria-fidimed-1.17693846

          • P.S.: In pratica è stata la società del truffatore a stipulare la fideiussione con la Pannonia.
            Se poi Ghirelli, accolto come un nuovo lucchesi, vuole rinverdire i fasti di Tarzan faccia pure: la Pantera non si fa certo intimidire da simili topolini.

          • Francamente OL non vedo cosa possa influire la denuncia per truffa. Poteva avere un senso per spiegare il ritardo della presentazione ma tale ritardo è stato di fatto superato dalla nuova scadenza posta da ghirelli e cioè il 17 gennaio u s. Fra l’ altro non capisco, visto il racconto del Tirreno, perché lAS broker ( che ricordiamo è società di intermediazione finanziaria e assicurativa) visto il comportamento fraudolento del proprio dipendente, non abbia sottoscritto fidejussione con la prevista Fidimed di Palermo e si rivolge, invece alla Pannonia. Boh! Io compro una Golf e siccome un dipendente della concessionaria multimarche ha fregato i soldi, il titolare mi consegna una Tipo. Non ti pare che qualcosa non torni? Questo a prescindere che due anni fa la Pannonia venne considerata dal Tar, per conto del Siena, finanziaria regolare.

          • purtroppo la penso esattamente come livio ,vendere a Grassini per un euro per poi riprendersela fideiussione tarocca cambiata con presunto furto con altra fidejussione di dubbio valore.altra vendita di 1 euro della società a fantasmi introvabili .boh che possa essere sempre casualità o sfortuna viene difficile pensarlo ma solitamente le società solide che concordo essere pochissime hanno un altro modo di operare .

          • Il problema è che barba non vende ad un euro ma a quasi 2 milioni (di debiti), secondo me se saldasse completamente la situazione debitoria riportando la società a zero debiti potrebbe cercare sul mercato un imprenditore serio che DOVREBBE tirare fuori almeno 1.5 milioni subito per pagare la squadra (che poi è la media del valore di una squdra in C senza debiti) ed almeno si vedrebbe immediatamente se ci sono i soldi o no…. ma fino a che vuole vendere i debiti troverà sempre gente del c..o che poi contesteranno sempre i conti…

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • Il Tribunale Federale condanna la Lucchese per la fideiussione (32)
    • tonycapaldi: Una vittoria contro il Cuneo sarebbe la vittoria dello SPORT. Con dedica a Moriconi, Ghirelli,...
    • Opinion Lider: Livio vuol dire che in questa situazione è già molto se la squadra parte. Proprio perché le cose vanno...
    • Livio1952: Ancora un intoppo per la Lucchese, con i giocatori che oggi pomeriggio sono rimasti sul pullman...
    • Livio1952: OL cosa vuoi dire che il pulman c’è e la squadra è partita? Vuoi dire che splende radioso il bel...
    • Opinion Lider: Visto che sei informato come quasi sempre t’informo che il pullman c’è e la squadra è...