|

Lucchese-Cuneo, ecco come acquistare i biglietti in prevendita. Sette euro in tutti i settori

La A.S. Lucchese Libertas informa che la prevendita dei biglietti per assistere alla partita Lucchese-Cuneo, in programma domenica 18 febbraio alle 16.30, sarà attiva sul circuito Go2 a partire da mercoledì 14 febbraio.

“Per l’occasione, al fine di incoraggiare i rossoneri in campo e ricordare con un doveroso saluto il grande Presidente Egiziano Maestrelli, la società – si legge in una nota – ha disposto un PREZZO UNICO di 7 EURO per ogni Settore. Una doppia motivazione forte e significativa, un gesto che chiama a raccolta, adesso più che mai, tutti i tifosi della Vecchia Pantera”.

Si ricorda che il giorno della gara i botteghini saranno aperti dalle 14.30, mentre la biglietteria sotto la Tribuna Coperta osserverà i seguenti orari:

venerdì 16 febbraio 17 -19
sabato 17 febbraio 11 – 13
I biglietti sono nominativi e potranno essere acquistati solo ed esclusivamente con la presentazione di un documento di identità in corso di validità. Si consiglia vivamente l’acquisto in prevendita per evitare code a ridosso dell’inizio della partita.

Questi i punti vendita autorizzati Go2:

STUDIO SPORT, via di Tempagnano 180 (Tel. 0583-493341)
BAR GELATERIA DA PALMIRO, via San Donato 15, Sant’Anna
LUCCA CARTA, Via Romana Est, 58 – Porcari (Tel. 0583-210637)
OTTAVIO VIAGGI, Via I Maggio, 32 – 55023 Borgo a Mozzano (Tel. 0583-88158)

Ecco i prezzi:
Tutti i Settori – 7 euro

*i prezzi sono già comprensivi dei diritti di prevendita. Si ricorda inoltre che le eventuali riduzioni saranno applicate per le donne, gli over 60 (nati entro il 31/12/1956) e i ragazzi nati tra il 2003 e il 1999. I ragazzi nati tra il 2011 e il 2004 hanno diritto a un biglietto Ridotto Junior a €2 in tutti i settori. I bambini nati dall’anno 2012 e successivi hanno diritto all’ingresso gratuito.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=20594

Pubblicato da il Feb 13 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

11 Commenti per “Lucchese-Cuneo, ecco come acquistare i biglietti in prevendita. Sette euro in tutti i settori”

  1. Da sempre dico che la cosa fondamentale è in ogni caso la fase difensiva: bisogna ricominciare a prendere pochi gol!

    • Mi fate i nomi dei difensori che abbiamo?…..dico difensori, che sono quelli che fanno contrasti e prendono la palla agli altri?
      Non costruttori di gioco, non laterali, ma quelli che DIFENDONO.

  2. fateci sapere se domenica si rigioca con la stessa formazione cosi resto a casa

    • Io credo che chi paga il biglietto o meglio ancora l’abbonamento debba avere il massimo rispetto anche se non la possiamo pensare tutti allo stesso modo.
      Per coloro che ancora credono in obbedio e lopez vi offro la prova definitiva del loro fallimento: da agosto ad oggi non abbiamo fatto altro che prendere giocatori per poi ripudiarli, cambiare modulo e uomini continuamente, tant’è vero che ancora lopez non ha in mente la formazione titolare e tant’è vero che la squadra si è espressa bene quando, causa infortuni, lopez doveva far giocare sempre i soliti. Nonostante ciò siamo quarti nel girone come numero di spettatori. Lucca non vi merita.

      • Causa infortuni dei titolari ,eravamo quinti e giocavano sempre DE VENA MAGLI MAINI MERLONGHI RUSSO……….quelli che li hanno sostituiti sarebbero piu’ bravi?…………..siamo quindicesimi

      • Tony,ora non mi copiare, e da qualche settimana che dico le medesime cose. Comunque adesso inutile polemizzare su formazioni e prezzi. Ognuno ha proprie convinzioni su cosa accadrà domenica pomeriggio, la sera vedremo chi avrà avuto ragione. resta il fatto che tre punti sarebbero obbligatori ma possono anche che contare il giusto, sarebbero una piccola boccata di ossigeno, giusto per far passare un paio di giornate e cercare di far migliorare la condizione di tutti ,vecchi e nuovi. Poi , veramente, il tempo comincerebbe a mancare.

        • E’ vero Livio, pur criticando Lopez ho pensato (o meglio sperato) fino all’ultima gara che la crisi di gioco e risultati potesse finire.
          Opportunità che ricordo non è stata data a Galderisi, esonerato, mi sembra, dopo 6 punti in 8 partite.
          Ora ho realizzato che non c’è via d’uscita, è un marasma di moduli e uomini che non ci si capisce niente e questo andazzo è molto pericoloso.
          Poi le scuse del basso budget, dei giocatori fuori condizione, oramai abbiamo capito tutti che servono a Obbedio e a Lopez per cercare di giustificare il loro misero fallimento. Pertanto ho ritenuto giusto rafforzare la tua posizione.
          Si, una vittoria contro il cuneo potrebbe riaccendere gli antichi ardori, ma poi……..
          a volte avvengono anche i miracoli sportivi .
          Ps. Mingazzini ancora non pervenuto, scusate se insisto, ma non ci credo che non può giocare nemmeno 20 minuti

          • Se potessimo rileggere ciò che scrissi dopo la prima gara a Siena capiresti Tony che secondo me Lopez non è mai stato un fenomeno. Pur con tutte le attenuanti del caso non è una cima e la dimostrazione sta nel fatto che non mi pare facciano a cazzotti a cercarlo le altre squadre. Già alla sua prima stagione dopo un nell’ avvio perse la direzione e la squadra ebbe un cedimento che se ci ragioniamo bene assomigliava a questo. Resta il fatto che lui ed obbedio hanno montato è smontato questa squadra due volte. Ad onore del DS va riconosciuto di aver tenuto i pezzi migliori a gennaio. Ci sono a mio avviso tre vulnus in questa squadra che rispetto allo scorso anno non sono stati risolti. Il primo riguarda il centrale di difesa. Non è stato trovato un valido sostituto di dermaku. Ci si è incartati su Capuano è espeche che purtroppo, per diversi motivi, non danno garanzie. Altro problema, il sostituto di bruccini, manca infatti un giocatore fisico a centrocampo che unisca forza ad una discreta tecnica. Arrigoni è un ottimo giocatore ma non ti da quel nerbo in mezzo che ci vorrebbe, tanto più che viene sballottato tatticamente fra dietro e avanti a seconda della necessità o del credo del mister. Mettetici in mezzo un’ impalpabile Damiani e un Nole’acciaccato. Per un periodo si è scoperto Merlonghi ma pure lui non è un Marcantonio. Ultimo ma non ultimo, la punta. Non avere chi segna non porta molto avanti e noi non l’ abbiamo. Se ci pensate abbiamo avuto almeno tre punte, più Fanucchi. Non si è trovata ancora la quadra, nemmeno come modulo di gioco. Ho paura che pure il georgiano non sarà il toccasana. Lui si considera una seconda punta adatto a creare gli spazi per una prima punta. Detto questo ho detto tutto!!!! Resta il fatto che gira e rigira la squadra non ha un modulo. Se il tecnico avesse concordato col DS uno stravolgimento tattico a gennaio, si potrebbe anche capire ma adesso lui stesso lavorerebbe con un modulo definito e invece è tutto in alto mare. L’ ho già detto, Cuneo, Pisa e volendo pistoiese.Oltre non vedo orizzonte per Lopez, dopo davvero potrebbe essere troppo tardi. Sì dice che il cambio allenatore è un vizio del ns calcio, può essere, si dice che a Pontedera lo hanno aspettato dopo un inizio molto brutto senza pensare che penare all’ inizio può essere messo in conto ma iniziare a farlo a metà campionato vuol dire aver perso di mano la situazione. Potrei dire che se ad Alessandria avessero cambiato trainer un mese prima, forse adesso sarebbero secondi ( a mio avviso saranno loro la squadra del ns girone che primeggera’ nei playoff). Il cambio di allenatore di fatto è una soluzione, spesso più psicologica che tecnica, a volte serve per togliere alibi a quei “ragazzini” che sono i giocatori. per dire loro, ecco, l’ allenatore non c’è più, adesso vediamo se era davvero sua la colpa.

  3. Non mi pare proprio che siano i prezzi ultra popolari annunciati da carlone, specie per quanto riguarda la curva (che poi sarebbe il settore più importante da riempire per garantire incitamento alla squadra).
    Non si capisce veramente la necessità del biglietto unico quando lo si poteva comodamente differenziare tra i vari settori. Insomma, una mezza delusione.

    • Concordo L unico effetto che porterà e’ che chi avrebbe preso il biglietto in curva andrà in gradinata o in tribuna .stendiamo un ennesimo velo pietoso e pensiamo alla partita

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • “AnCora in piedi” – Parte la campagna abbonamenti 2018/19 (9)
    • alessio: opinion permettimi di dissentire sono 15 20 anni che i soliti 1500 vanno allo stadio a sorbirsi spettacoli...
    • Franco: Io credo sia meglio incassare dieci e vedere una buona cornice di pubblico,invece di incassare sempre dieci...
    • Finnello: La squadra la si sostiene anche facendo i biglietti eh… Con l’abbonamento sostieni solo la...
    • Opinion Lider: Si può discutere sulla durata della promozione, si osserva giustamente che non sono stati comunicati i...
    • Marco68: Prezzi da fuori di testa, squadra pluri penalizzata, giocatori al minimo di stipendio, di attaccanti in...