|

La Serie C verso una profonda trasformazione

Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori.

Ormai non ci sono piu’ dubbi: dalla prossima stagione le seconde squadre della massima serie saranno inserite nel campionato di Serie C.

La conferma di quanto affermiamo oggi arriva dopo le recenti dichiarazione di Damiano Tommasi, presidente e porta voce dell’AIC, che dopo essersi candidato ufficialmente alla presidenza della FIGC, ha affermato che nel suo progetto c’e’ l’inserimento delle squadre B nel campionato di terza serie italiana.

Con questo non vogliamo anticipare di certo l’elezione di Tommasi a prossimo numero uno della Figc, ma visto che uno degli ostacoli a questa possibile novita’ erano stati proprio i calciatori professionisti rappresentati lo stesso Tommasi, tutto diventa piu’ facile, con i club della massima serie che potranno mandare i propri giovani a farsi le ossa in C.

Un cambiamento, quello che potrebbe avvenire dalla stagione 2018-2019, che trasformerebbe di fatto la Serie C in un vivaio per la squadre di serie A.

Non vogliamo di certo addentrarci adesso su quelle che saranno le nuove regole in merito a promozioni, retrocessioni, play-off e play-out, ma che qualcosa cambiera’ in maniera profonda e’ ormai chiaro a tutti.

In questo possibile e sempre piu’ probabile scenario, resteranno le squadre di Serie C, insieme alle retrocesse dalla B e quelle promosse dalla D.

Insomma, un bel calderone, ma c’e’ gia’ chi afferma di avere in mente un progetto serio e duraturo e che serva a tutto il calcio italiano nel suo complesso. Fino ad arrivare alla Nazionale Azzurra.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=20239

Pubblicato da il Gen 10 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese, L'Angolo del Tez. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti