|

La nuova dirigenza rossonera si toglie qualche sasso dalla scarpa

E’ stata una riunione molto interessante quella organizzata da Lucca United e che ha visto tifosi e dirigenza rossonera incontrarsi per uno scambio di vedute ma soprattutto per far luce sugli sviluppi interni ed esterni che si sono susseguiti dall’uscita di scena di Bacci e Bettucci.

Durante l’incontro sono stati sviscerati diverse argomenti, tra i quali l’attuale situazione finanziaria, il progetto imprenditoriale di questo nuovo corso, ma anche progetti da mettere in piedi nelle prossime settimane, nei prossimi mesi-anni.

Presenti, oltre ai tifosi, l’amministratore unico Carlo Bini, i soci Campani, Micheloni, Gonzadi e il presidente di Lucca United Stefano Galligani.

Durante l’incontro è stato fatto presente a tutti che la Lucchese ha gia’ sistemato tutto ed ha le carte in regola per iscriversi al prossimo campionato. Ma non solo. Gonzadi ha annunciato che la squadra andra’ in ritiro a Fiumalbo, nota localita’ che in passato ha ospitato la Lucchese degli anni d’oro.

Bini ha poi annunciato che la Lucchese sarebbe orientata a trattenere il ds Antonio Obbedio e mister Giovanni Lopez anche per la prossima stagione. Una riconferma che ad oggi sembrerebbe scontata, anche se sarebbe prematuro annunciare. La Lucchese – come ripetuto dallo stesso Bini – sarebbe orgogliosa di avere due persone per bene come l’attuale ds e mister Lopez. Due persone brave e che lavorano con lo spirito giusto. “Di campioni del Mondo o gente da gran salotti ne abbiamo gia’ avute anche troppe – ha detto Bini.

E a tal proposito, non e’ mancato di certo il tempo per parlare delle questioni legate ai singoli, ovvero quelli che ormai sono lontani da Lucca, in tutti i sensi.

La vicenda Giovanni Galli e’ chiusa definitivamente, come dichiarato da Campani durante la serata. L’ex ds rossonero si era presentato nelle scorse settimane per chiedere quanto pattuito con la precedente gestione. Una cifra importante, che la nuova societa’ ha garantito all’ex campione del Mondo fino all’ultimo euro.

Ma non e’ tutto. Purtroppo la vicenda Raicevic, legata nella fattispecie a ben due ex ds, tra i quali lo stesso Galli, non si e’ ancora chiusa del tutto, visto che la Lucchese ha incaricato dei legali di diritto sportivo internazionale pur di venire a capo a questa situazione che definire fantozziana e’ gia’ un complimento. Nella migliore delle ipotesi, come sottolineato dall’amministratore unico Bini, la Lucchese dovra’ pagare gli avvocati e ricevera’ solo briciole, forse nemmeno quelle. Forse dovra’ pagare….

Anche la questione legata all’esonero di mister Galderisi e’ stata spiegata ai presenti, ma questo lo potrete vedere nel film della serata ripreso interamente da Roberto Ambrogi per conto di Lucca United e che potrete vedere interamente cliccando sul link VEDI INCONTRO TIFOSI LUCCHESE

La societa’, attraverso le parole di Gonzadi, ha poi fatto una breve introduzione che riguarderebbe l’opportunita’ di un ingresso nella Lucchese di nuovi soci, sia di minoranza che, eventualmente, anche di maggioranza

“Molto dipendera’ da quello che potremo offrire noi come realta’ imprenditoriale – ha detto Gonzadi – Per questo vogliamo la massima trasparenza e abbiamo iniziato da tempo a portare sul pulito una situazione debitoria che in parte non conoscevamo del tutto. Mi riferisco ai debiti con i fornitori, i dipendenti. Dobbiamo ricreare molto, ma siamo fiduciosi e convinti di aver, seppur rischiando molto, fatto la scelta giusta. La ricapitalizzazione non e’ stata roba da poco. Gli stipendi sono stati pagati e anche i prossimi saranno versati al momento dovuto. Chi gioca a Lucca avra’ tutto quello che gli spetta e la societa’ si iscrivera’ al campionato senza rischiare penalizzazioni.

Abbiamo allo studio iniziative per un’eventuale apertura, da anni peraltro vociferata, di un Lucchese Point allo stadio, nei locali degli ex uffici in tribuna.

Siamo gia’ stati a Napoli, sede della Egea, per scegliere le maglie per la prossima stagione. Purtroppo non potremo, sino a Novembre, avere delle maglie progettate integralmente per noi, dunque ci adegueremo conservando la maglia classica rossonera di quest’anno, quella tutta nera, mentre elimineremo quella gialla e ne adotteremo una bianca con bordi rossoneri gia’ in produzione”.

Al termine, tante domande tra il pubblico e il breve discorso finale di Stefano Galligani riguardo la nuova societa’: “Incontrarci per fare chiarezza – ha detto il presidente di Lucca United – Mi dispiace che questa sera non erano presenti molti dei quali stanno denigrando e attaccando la Lucchese attraverso i social. Peccato, perche’ essere presenti significava confrontarci alla pari, cosi’, invece, ha concluso Galligani – avete perso l’occasione giusta per dire apertamente e direttamente quali sono le vostre dimostranza”.

Galligani ha poi parlato di come in questa nuova dirigenza prevalga il senso di appartenenza alla citta’ e alla sua Lucchese e che adesso che le nubi del recente passato si sono allontanate torniamo a sperare in un futuro migliore. Questo incontro e’ stata una sana discontinuità con il recente passato”.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=16876

Pubblicato da il Apr 22 2017. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Sotto la lente. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti

  • Dopo l’impresa salvezza il comune di Lucca concede alla squadra la medaglia della citta’ (19)
    • Livio: Riccardo, se leggi sotto, per due volte ho buttato la provocazione di giocare a Pisa. Provocazione che poi non...
    • alessio: non avevo nessuna fiducia della nuova è vecchia società e di un signore con un fatturato milionario con sede...
    • Riccardo Bottai: Livio….. al Pisa Sporting Club non e’ arrivata nessuna richiesta da parte ne dal Comune...
    • Livio: Da Gazzetta lucchese: un breve estratto dell’ intervista al Sindaco. “Soprattutto però sembra che...
    • Livio: Oramai è ufficiale. Salvo deroghe da parte della lega Pro ( figurati te se danno qualcosa questi storditi,...