|

La Lucchese non e’ solo una squadra di calcio. E’ patrimonio di Lucca !

Intendiamoci bene: che la Pantera abbia le ore contate lo sanno pure i muri, ma noi vogliamo andare oltre.

In queste ultime settimane, dopo la matematica conquista dei Play-Out, ne abbiamo sentite, lette, di tutti i colori, ma, nonostante tutto, siamo sempre in prima fila.

La sfida contro il Cuneo ci sara’, e in tale occasione ci auguriamo che il Porta Elisa strabordi di appassionati che credono, sperano, ancora, nella salvezza della Pantera.

Questo a noi basta. Il resto e “carne da macello” che in molti, fin troppi, esibiscono come unici portatori, conservatori, della verita’ assoluta.

Bene, che sia di monito, di insegnamento per le future generazioni. Noi, diciamo basta. Basta di parlare, raccontare di beghe, di fideiussioni, di chiodi da saldare. Noi, scusate la franchezza, vogliamo parlare, raccontare, quanto di buono o di pessimo esprime la squadra di calcio della nostra amata citta’, Lucca.

Non sappiamo come andra’ a finire, ma di certo, noi,  tifosi innamorati della Pantera da sempre, la nostra parte l’abbiamo fatta. Sempre e comunque. 

Tante, troppe le voci che si susseguono, che fanno eco ad un futuro nero, indecifrabile. Noi, da modesti, umili tifosi, vogliamo credere, sperare che la squadra, malgrado tutto, possa mettersi in gioco, provare a vincere sul campo, con l’unico intento di mantenere la categoria.

Le vicende societarie, i tribunali, gli assessori, i politici, almeno per noi, trovano il tempo di una chiacchierata in compagnia al Bar, ma, intendiamoci bene: non rappresentano la verita’ certa, la realta’ assoluta dei fatti, della situazione.

Noi, scusate la franchezza, siamo stanchi, stufi e anche fin troppo amareggiati. Una squadra come la Lucchese merita altri palcoscenici, ma tant’e’.

E allora cosa resta? Un gruppo di giocatori che lotteranno (almeno si spera) per la salvezza sul campo, ed un groviglio di lungaggini burocratiche che ne potrebbero minare la stessa.

Insomma: siamo in bilico, sulla lama del rasoio. Solo la provvidenza e qualche imprenditore lungimirante (come pare) ci potra’ risollevare da un futuro che appare ormai segnato.

Incrociamo le dita, ci siamo abituati. Sosteniamo la squadra e proviamo tutti insieme a raggiungere l’obbiettivo SALVEZZA. La Pantera e i suoi tifosi se lo meritano… non vi pare?!

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=24235

Pubblicato da il Mag 14 2019. Inserito nella categoria Tuttolucchese, L'Angolo del Tez. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

4 Commenti per “La Lucchese non e’ solo una squadra di calcio. E’ patrimonio di Lucca !”

  1. Su,su per una volta stringiamoci a coorte sabato con o senza pioggia,so di lucchesi che vengono da fuori per sostenere la squadra.

  2. Ovviamente ha evidenziato e non a….

  3. Nessuno a evidenziato come il Palermo, non appena il signor Lucchesi sia diventato direttore generale in pectore è stato retrocesso in serie C in luogo di disputare i play off.

  4. Ma infatti !
    Il teatrino va avanti da anni fra tournée a Dubai, tesoretti Raicevic, cifre facilmente gestibili, siamo sul pulito, master plan, piani industriali, miniere d’oro, Il gran signore Lucchesi, bonifici boomerang e via elencando. C’è gente che ha assistito in silenzio quando non osannante a questo scempio e adesso si erge a fustigatore di costumi….sarebbe meglio pensare a tifare e chiudere il discorso che di gente abbia la verità in tasca in giro non se ne vede

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti