|

La Lucchese dovrà dare battaglia per sfangarla all’Adriatico

foto Alcide Lucca

Dopo il successo nel derby contro il Siena, la Lucchese e’ attesa ad una sfida molto delicata in quel di Pescara.

Il filotto di risultati positivi, la posizione di classifica e la vittoria contro i bianconeri di mister Maddaloni, ha riportato il giusto entusiasmo tra i tifosi della Pantera.

Un entusiasmo che fino a qualche settimana fa non si percepiva tra i tifosi, ma che oggi possiamo certamente palpare seguendo i numerosi attestati di stima e fiducia che gli appassionati, anche attraverso i social, stanno manifestando alla squadra quotidianamente.

A Lucca, finalmente, si e’ tornati a percepire un clima piu’ sereno tra i tifosi e questo, lo ribadiamo, ci sembra gia’ un gran bel risultato.

Ma siamo solo all’inizio e questo e’ giusto ricordarlo. Mai dimenticarlo…

Finalmente la Lucchese si trova in una posizione di classifica ottimale in chiave salvezza, anche se, come potrete constatare guardando l’attuale classica, potrebbero bastare alcuni inciampi per far ripiombare la squadra nel bassifondi.

La classifica, per quanto ci interessa, e’ decisamente corta. Infatti, sono solo 5 i punti di distacco che separano i rossoneri dalla zona Play-Out, questo e’ sempre bene ricordarlo.

Giusto, dunque, procedere per gradi, a piccoli passi, cercando di non montarsi troppo la testa. Dalle stelle alle stalle il passo e’ decisamente breve. Non scordiamolo mai.

La Lucchese deve salvarsi a tutti i costi, meglio evitando gli spareggi. Questo deve essere l’obbiettivo finale che nessuno si deve togliere dalla mente.

Detto questo e complimentandoci di nuovo con la squadra per quello che ha fatto fino ad oggi, torniamo a parlare del campo, o meglio: della partita di domenica prossima, quella che vedra’ la squadra di mister Pagliuca affrontare all’Adriatico un Pescara in piena crisi di risultati.

Dopo la sconfitta contro il Pontedera e la contestazione dei tifosi, la societa’ abruzzese, nelle figure del presidente Daniele Sebastiani e del ds Luca Matteassi, ha incontrato mister Gaetano Auteri e tutti i giocatori della rosa per fare il punto della situazione.

Da quanto e’ trapelato nelle ultime ore, mister Auteri restera’ al suo posto, anche se saranno determinati i risultati, gia’ dalla prossima sfida contro la Lucchese.

“Quando le cose vanno male il primo a rimetterci è sempre l’allenatore – ha dichiarato alla stampa locale il ds Matteassi al termine della riunione – Ma noi siamo sicuri invece che il tecnico stia lavorando molto bene e poi è una persona vera e che ha la nostra stima. Sento critiche a me, al presidente, all’allenatore. Prendetevela con il sottoscritto, sono io il responsabile ma lasciate stare Auteri e Sebastiani che è pescarese e so quanto ci tiene”.

Domenica prossima, dunque, non sara’ sicuramente una partita facile per la Lucchese.

L’ambiante che troveranno i rossoneri all’Adriatico di Pescara non sara’ certamente dei migliori, sotto tutti i punti di vista. Fermo restando, cosa assolutamente da non sottovalutare, che la Lucchese non avra’ nulla da perdere e quando non hai nulla da perdere giochi con molta, ma molta piu’ tranquillita’.

Vista la situazione generale (ricordiamo che il Pescara ha allestito un organico di tutto rispetto per tentare la promozione diretta) riteniamo che quella di domenica sara’ una delle partite piu’ interessanti dell’intero girone.

Manchera’ Eklu, un grande punto di riferimento per la squadra e per mister Pagliuca, ma siamo certi che chi prendera’ il suo posto si fara’ trovare pronto.

Queste sono le partite che ci piacciono di piu’. Un parere? La sfida Pescara-Lucchese, almeno per noi, e’ da tripla: 1X2 !

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=28170

Pubblicato da il Nov 23 2021. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Sotto la lente. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

4 Commenti per “La Lucchese dovrà dare battaglia per sfangarla all’Adriatico”

  1. Sicuramente ora siamo sereni psicologicamente e il Pescara è nella situazione in cui eravamo noi qualche settimana fa di dover vincere per forza.
    Non sprecherei questo vantaggio, e non dimentichiamoci di Ancona, a viso aperto abbiamo sempre buscato.
    Noi dobbiamo in primis cercare di non subire gol, considerando la nostra difficoltà a concretizzare le palle gol.

  2. vista la situazione generale io la tenterei, andrei a Pescara a viso scoperto, per provare a vincere!!

  3. O bene, bene o male, male. Situazione caldissima a Pescara.

  4. pagherei per essere a Pescara domenica, ma non posso andare. Merda! Forza ragazzi

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti