|

La Lucchese batte il Pisa all’Arena. Il derby lo decide Cecchini

Prima rete stagionale per Cecchini (foto Alcide Lucca)

Dopo un lungo periodo di astinenza la Lucchese torna alla vittoria. I rossoneri battono il Pisa a domicilio e regalano finalmente una gioia ai tifosi rossoneri.

Il match lo decide Cecchini, che all’8′ minuto della ripresa raccoglie una sponda di testa di Bortolussi e in diagonale batte con una rasoiata l’incolpevole estremo Voltolini.

Un gran gol quello messo a segno dal difensore friulano, il primo stagionale e che Cecchini ha voluto dedicare ai tifosi quest’oggi presenti all’Arena di Pisa.

Ma veniamo alla gara. Lopez schiera Russu al posto dell’acciaccato Tavanti, mentre in attacco c’e’ la coppia formata da Fanucchi ed il giovane Bortolussi. A centrocampo Arrigoni e Damiani.

La prima frazione di gioco inizia subito con un rischio per la Lucchese, che dopo appena 30 secondi regala un corner ai nerazzurri.
Sugli sviluppi del calcio d’angolo Lisuzzo stacca di testa ma spedisce la palla sul fondo.

Al 12′ Negro semina in panico nella retroguardia rossonera, si libera di tre difensori e spara un sinistro che termina di poco a lato.

foto Alcide Lucca

La Lucchese tiene botta, e’ abbastanza attenta, accorta, anche se qualche erroraccio in fase di possesso palla lo si continua a vedere.

Buon per noi che gli avanti del Pisa non ne hanno approfittato…

La piu’ clamorosa delle quali capitata sui piedi di Di Quinzio, che dopo aver raccolto un passaggio in diagonale errato di Bertoncini, ha servito Negro in area, con l’attaccante nerazzurro che non e’ riuscito per un soffio ad anticipare Albertoni in uscita disperata.
Andiamo oltre.

Al 37′ intervento strepitoso di Espeche in area, con il capitano rossonero che anticipa in scivolata Di Quinzio pronto alla deviazione in rete su tiro-cross dalla destra di Masucci.

Il primo tempo si chiude senza altri sussulti, con la Lucchese che bada a non prenderle ed il Pisa che non riesce a scardinare la “gabbia” organizzata da Lopez per spezzare il gioco dei padroni di casa.

Nella ripresa nessun cambio, almeno sino alla rete di Cecchini, arrivata al 52′ : Punizione dalla mediana battuta sul limite da Espeche, stacco imperioso di Bortolussi che di testa fa da sponda all’accorrente Cecchini che di prima intenzione fa partire un diagonale che si va ad infilare nell’angolino basso alla destra di Voltolini, 1 a 0 per la Lucchese e tifosi rossoneri (oltre 400) in festa. Arena Anconetani: ammutolita.

Al 54′ Albertoni devia in angolo una velenosa conclusione dal limite di Gucher.

Il Pisa cambia. Pazienza richiama Negro e Izzillo e manda dentro Ferrante e Maltese.

Al 66′ Lucchese fortunata: Mannini fa da sponda in area per Masucci, ma la conclusione a botta sicura dell’attaccante nerazzurro viene deviata in angolo dal corpo di Bertoncini.

Al 75′ Il tecnico nerazzurro prova a cambiare modulo: dentro Eusepi e Setola, fuori Masucci e Di Quinzio.

All’ 84′ altro rischio per la Lucchese: Giannone libera in area Eusepi, ma l’attaccante pisano controlla male la sfera e viene anticipato al momento del tiro dalla difesa rossonera.

Nei minuti finali il Pisa tenta il tutto per tutto. Pazienza effettua l’ultimo cambio: esce Giannone, entra Maza.

La Lucchese non molla, tiene duro, con il capitano Espeche che merita sicuramente lo scettro di migliore in campo. Lopez richiama Bortolussi e concede pochi minuti a Baroni, giusto il tempo di rischiare il pareggio. Siamo allo scadere, all’89’: lancio dalla trequarti di Filippini a cerare Eusepi sul limite, Baroni cicca l’intervento di testa a liberare, con Mannini che, per fortuna nostra, non riesce ad approfittarne e viene anticipato dall’intervento a terra di Albertoni.

Dopo quattro minuti di recupero il Sig. Prontera di Bologna (discreta la sua direzione) decreta la fine delle ostilita’, con la Lucchese che finalmente torna alla vittoria e lo fa proprio nel derby contro il Pisa, per giunta all’Arena Garibaldi – Anconetani di fronte ad oltre 7000 spettatori.

Adesso, dopo questa iniezione di fiducia e tre punti in piu’ in saccoccia, la Lucchese si appresta ad affrontare due gare interne molto delicate. La prossima avversaria sara’ la Pistoiese, che arrivera’ al Porta Elisa Sabato prossimo con fischio di inizio fissato per le 14,30. Il sabato successivo, 10 Marzo, sempre alle ore 14,30, la Lucchese ospitera’ il Gavorrano di mister Favarin.

Piedi a terra, dunque, pochi voli pindarici dopo il successo nel derby del Foro e testa, gambe e polmoni nei prossimi impegni casalinghi. Il dodicesimo uomo in campo, i tifosi rossoneri, non mancheranno di certo.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=20699

Pubblicato da il Feb 25 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti