|

La Curva Ovest non sarà più come prima

Pessime notizie per gli appassionati rossoneri che spesso ricordano i bei tempi trascorsi, soprattutto in Curva Ovest.

A breve, purtroppo, le piante, gli abeti, che da sempre fanno da cornice alla Curva Ovest verranno abbattuti.

Una brutta notizia, almeno per noi di tifolucchese, che in quel settore dello stadio Porta Elisa abbiamo iniziato a sostenere la Pantera fin da mocciosi.

Nel progetto di riqualificazione dello storico impianto, infatti, e’ previsto l’abbattimento delle piante site dietro la Curva Ovest.

Nei giorni scorsi, dopo un nostro sopralluogo, abbiamo verificato che le piante da abbattere sono gia’ state segnate e recitante. Insomma, in attesa di essere abbattute.

Una notizia, questa, che a molti risultera’ ininfluente riguardo al futuro della Lucchese, ma che per noi, nostalgici del passato, risulta come una frecciata al cuore. La Curva Ovest, non sara’ piu’ come prima.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=24852

Pubblicato da il Ott 2 2019. Inserito nella categoria Tuttolucchese, La voce dei tifosi. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

24 Commenti per “La Curva Ovest non sarà più come prima”

  1. Riccardo Bottai

    ……. bella prova! non si e’ voluto ripartire dall’eccellenza ma mi sa che ci si va dal campo!…. se si continua cosi’

  2. Riccardo Bottai

    ….. se non si vince oggi contro una formazione rimaneggiata e per giunta “Pulcini” possiamo anche smettere e dedicarsi al calciobalilla!!

  3. Anche io a luglio sostenevo che una società di prestanome ( pur prestigiosi) che gestisce un budget di sponsorizzazioni non poteva avere respiro lungo. Ho pure sostenuto che due cordate ( imprenditori locali e Mariani) potevano pure cercare di trovare sinergie fra le loro attività che consentissero di mettere in cassa della lucchese un budget importante. È ovvio che questo dialogo,a torto o a ragione, non è stato ritenuto praticabile. Forse troppo distanti gli interessi, tanto da non poter convergere. Restano quindi gli imprenditori lucchesi. Russo giovedì sera è stato chiaro in questo. L’ interesse di tutti è nella ristrutturazione del Porta Elisa. Poiché il farlo da parte del comune comporterebbe tempi più lunghi, e impegni del bilancio pubblico che non si ritiene di dover sostenere, il tutto passerà nelle mani del capitale pubblico, attraverso una convenzione di lungo periodo con la lucchese. Poiché gli imprenditori locali si fidano il giusto, si passerà tramite una prima convenzione triennale che potremmo chiamare di passaggio, utile a dare il tempo a società e squadra di farsi le ossa ma in specie al comune per definire i passaggi urbanistici e normativi in cui poi la lucchese potrà e dovrà muoversi per ristrutturare il porta Elisa e sfruttare anche extra calcio la struttura, ricavandone risorse aggiuntive che consentano il recupero delle spese di ristrutturazione e la equilibrata gestione della fase sportiva. Io credo che fino a quando il quadro programmatico non sia definito fra pubblico e privato, gli imprenditori assicureranno sponsorizzazioni sufficienti a tirare avanti all’attuale compagine societaria. Quando il quadro sarà definito ,gli imprenditori entreranno nella compagine societaria come soci forti così da dare inizio e corso alla gestione vera e propria della nuova lucchese. Direi che la fase è delicata, i rapporti con il comune, ottimi,(anche perché è interesse di palazzo orsetti togliersi la bega del porta Elisa, non risolvibile altrimenti), ma basterebbe poco a fare saltare tutto.la politica del rimando e dei ceti incrociati farebbe saltare tutto in modo tragico. Credo che sarà importante anche l’ atteggiamento dell’ opposizione politica in comune che dovrà essere, il più possibile, morbida e collaborativa. Come sempre in questo paese, più che per un interesse superiore, credo dovrà essere perseguito un soddisfacente ” interesse” per tutte le forze politiche.
    A mio avviso, quindi, questo è l’ orizzonte che abbiano davanti. Le scelte sono state fatte, adesso è inutile girarsi attorno. Si deve solo guardare avanti e sperare che tutti gli incastri vadano al loro posto, senza che si mettano troppi granellini di sabbia in mezzo.

  4. russo avrà tanti difetti ma lo conosciamo tutti come persona seria una persona non dimentichiamolo che era accusata da bacci di non voler spendere soldi che in realtà abbiamo visto non c erano e cacciato per questo dalla vecchia società.obbedio e company giustamente al primo stipendio mancato hanno messo in mora la loro società quindi eravamo davanti a fatti provati e non a chiacchiere da bar .ricordo a tutti che qui pero non siamo al bar che se qualcuno si sente offeso e calunniato puo’ benissimo e direi anche giustamente denunciare e chiedere i danni. Quando lo staff tecnico metterà in mora la società o verremo venduti a societa fittizie potremo parlare di quarto fallimento che si avvicina fino a quel punto evitare di mettervi nei guai perché siamo tutti registrati e non siamo al bar.

  5. La calunnia è un venticello… Per natura non mi sorprendo mai di nulla ma siccome il mondo è intestato da gente o se preferite, mestatori, che si dilettano a spargere notizie false, io vado sempre coi piedi di piombo di fronte a certe notizie. Francamente mi parrebbe strano essere già a questa situazione ma basterà aspettare qualche mese e se la notizia è vera sarà sicuramente sulla bocca di tutti. Riguardo a cosa faranno domenica a Casale, credo dipenderà solo dai problemi che la squadra ha a livello sportivo.

  6. Come volevasi dimostrare, dopo solo 2 mesi, 5 partite mediocri, siamo alle solite e inizia a circolare il solito stucchevole “chiacchiericcio”, a cui, inizialmente non ho dato alcun peso, ma che purtroppo, sento ripetere da più di un tifoso. Si parte sempre, nella medesima maniera, le voci cominciano a circolare, qualcuno afferma che sono vere, qualcuno dice che sono cretinate….che dire?? chi vivrà vedrà, ma personalmente, non ho mai sentito parlare di società calcistiche, (importanti come la Lucchese), senza un effettivo capitale e che vanno avanti con un piccolissimo “budget” dato da sponsorizzazioni.

  7. Riccardo Bottai

    SPARROW

    sono pisano ma residente ad Altopascio. Con il cuore spero che mi abbiano dato per certa una notizia non vera….. cmq vedremo con il tempo quando saltera’ fuori la verita’
    FORZA LUCCHESE…..

  8. Sparrow io ci andrei con i piedi di piombo visto che anche a me era arrivata la stessa voce non meno di due settimane fa. Poi cosa credevate che Russo avrebbe detto si siamo con le pezze al culo? Vedremo sul campo a Casale se hanno preso lo stipendio. Saluti. Riccardo lo conosco, pisano ma che tifa anche la Lucchese. Tanto di cappello. Ce ne fossero.

  9. vi fidate di illazioni date per “certe” da un utente che qualche mese fa auspicava una “fusione” con il Pisa (se volete vi riporto anche il commento in questione risalente al 6 luglio)…… eheheheh

    certo che la gente è strana forte eh………..

    anche perchè, se la notizia fosse stata vera, tempo 0,000009 decimi di secondo che ogni sito e giornale ne avrebbe parlato, data la portata sensazionalistica della stessa notizia….. invece mi pare che di notizie sull’argomento ce ne sia ZERO….. eheheh

  10. Marco68

    siamo in D,
    300mila euro fanno la differenza.
    Per il resto Russo ha dettoa fine anno ci sarà un surplus, quindi il prossimo anno – quando non dovremo pagare per iscriversi – saremo al parti degli altri e vedremo come investiranno tale rilevante (x la categoria) massa di danaro

  11. Nascondere la polvere sotto il tappeto non serve, Moriconi insegna. Io vado a intuito, come per la storia di Grassini quando avevo capito la situazione prima di tutti, ed ora sento (purtroppo) che la notizia di Riccardo è fondata. Mi auguro di sbagliarmi, ma se così fosse è veramente allucinante il rifiuto a Mariani. E lo è ancor di più essersi iscritti alla serie D.

  12. Viste le, doverose ( ancorché stizzite) smentite di Russo, ieri sera a curva ovest, mi pare che la vicenda debba considerarsi chiusa. La precisazione che il budget per la presente stagione ( compreso qualcosa per un rafforzamento invernale) sia già assicurato mi pare debba tranquillizzare. Resta da chiedersi chi ha tirato fuori questa bufala ( perché tale deve essere considerata, alla faccia della notizia VERA e controllata) e le motivazioni. Sappiamo che da sempre i depistaggi e le bugie vestite da verità, sono state usate per fini di sottobanco, per arrivare a certi risultati. A questa strategia attualmente si è aggiunta quella del grillo di turno che per far vedere che esiste invente fake news. Di questi tonti mi preoccupo poco , se invece il tutto fosse funzionale ad una trama sottotraccia mi preoccuperei di più. Resta sempre il fatto che noi tifosi dovremmo sempre parlare e pure criticare ma con buon gusto, onestà intellettuale, senza offese personali e, direi anche, solo riguardo ad aspetti tecnici della squadra, magari anche riguardo ai rapporti fra società e tifoseria per una forma di reciproco rispetto.

  13. Comunque per fortuna russo stasera ha categoricamente smentito queste notizie quindi credo che non ci sia molto altro da aggiungere

  14. mica ti ho detto di non scriverlo siamo tutti grandi e vaccinati e ognuno rispondiamo di quello che scriviamo.ho detto che io personalmente preferisco non parlare di questo fino a quando non saranno i protagonisti a farlo io non entro negli accordi privati fra le persone fino a quando non sono gli stessi a denunciarlo .te puoi parlare o dire quello che vuoi e chi vuol commentare lo può tranquillamente fare

  15. Riccardo Bottai

    ALESSIO se qualcuno come me viene a conoscenza di notizie considerate CERTE e’ giusto che le renda pubbliche. poi saranno i lettori a valutare e prendere in considerazione la notizia o meno

  16. Opinion Lider
    Partendo dal fatto che nessuno gli ha obbligati; l’attuale società, in piena autonomia si è presa l’onere di rilevare e rappresentare la Pantera, sapendo benissimo, (considerando anche la totale chiusura a Mariani) di non avere alle spalle un sostegno finanziario adeguato per una squadra come la Lucchese.
    Se poi con una misera iscrizione in Serie D da 300mila euro, (si parla sempre della Lucchese non di un paesino senza storia) la “società “ha bruciato completamente il budget, e si ritrova con una squadra fatta con gli spiccioli, per me era meglio lasciare perdere qualsiasi categoria e attendere una società vera, tanto con il gruppo “Amarcord” si va poco lontano, se va bene è serie D.

  17. Ragazzi si può andare anche in terza categoria e di quattrini ne spendiamo ancora meno ma a quel punto si fa prima a chiudere tutto e buonanotte .nessuno contesta il budget semmai c è qualche dubbio sulle competenze e sul curriculum di chi deve scegliere avrei preferito una formula con russo direttore e Santoro o vichi presidente .quanto agli stipendi in assenza di fonti accertate o denunciate pubblicamente da giocatori o staff tecnico preferirei almeno per qualche mese di parlare altro

  18. Concordo con Duccio67.
    i soliti noti hanno descritto come inaccettabile l’eccellenza quando invece è un campionato che avevamo già disputato in epoca recente senza alcun mugugno e che avrebbe permesso di risparmiare fior di quattrini.
    Con la D è stato letteralmente bruciato il budget per la sola iscrizione, e i risultati si vedono e si sentono, visto che quelli non volevano l’eccellenza adesso mugugnano per la mancanza di vittorie…

  19. Riccardo Bottai

    ora si spiega la data del 21 settembre come ultimatum di Mariani !!! entro il giorno 20 dovevano essere pagati oltre gli stipendi anche i contributi fra i quali l’IRPEF… sapete cosa e’ l’IRPEF? sono le tasse che devono pagare i dipendenti ytamite il datore di lavoro. quindi in teoria i dipendenti potrebbero fare denuncia per appropriazione indebita…. nel mondo del lavoro funziona cosi’

  20. La gravità della notizia ( se è vera e per questo, vista la strombazzata politica societaria di grande trasparenza, ci vorrebbe una dichiarazione della stessa società) si commenta da sola. Quello che fa impressione è l’ effetto che ha avuto su queste pagine accendendo di nuovo un dibattito fra tifosi che procedeva sonnacchioso e quasi assente, su prestazioni sportive scialbe e preoccupanti, della squadra. Come dire che i tifosi esistono sempre e certi argomenti rappresentano un nervo scoperto per tutti.

  21. Riccardo Bottai

    ……. a noi ci vuole un centravanti da sei zeri…. un Mariani andrebbe benissimo

  22. avete voluto fare le “nozze con i fichi secchi”? ecco il risultato. Lo ribadisco: meglio un campionato in Eccellenza di vertice che da falliti in serie d, ci chiamiamo Lucchese 1905. Che vergogna….

  23. Riccardo Bottai

    Gianni88
    Purtroppo no

  24. gli stipendi sono stati pagati? fateci sapere. Grazie.

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti