|

Il Tribunale Federale condanna la Lucchese per la fideiussione

Quest’oggi la FIGC ha penalizzato Cuneo, Lucchese e Pro Piacenza perché le tre società non hanno sostituito la garanzia per iscriversi al campionato, inizialmente presentata con una società non riconosciuta.

Niente da fare per la Lucchese, che adesso dovra’ scontare altri 8 punti di penalizzazione in classifica nella corrente stagione sportiva e pagare un’ammenda di 350mila euro.

Inibito per sei mesi l’ex amministratore unico dei rossoneri Carlo Bini, mentre è stata stralciata la posizione del formale amministratore Umberto Ottaviani, in quanto è subentrato nella carica lo scorso 28 dicembre 2018.

Probabile che il club rossonero presenti ricorso gia’ nella giornata di oggi.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=23943

Pubblicato da il Feb 18 2019. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

39 Commenti per “Il Tribunale Federale condanna la Lucchese per la fideiussione”

  1. Il testo tira in ballo la scadenza del 17 gennaio, quindi se la Pannonia fosse in regola le pene dovrebbero essere più lievi rispetto a quelle inflitte a Matera e Pro, visto che andava presentata entro il 17 gennaio e in questa scadenza ci saremmo rientrati ?
    “non aver sostituito la garanzia rilasciata dalla società Finworld Spa in sede di ammissione al Campionato Serie C 2018/2019, entro il termine
    perentorio del 28 settembre 2018, e comunque e in ogni caso entro il termine perentorio del 17 gennaio 2019 stabilito dalla Corte Federale d’Appello con C.U. n. 62 del 7 gennaio 2019, con una garanzia in possesso dei requisiti previsti dal C.U. 50 del 24 maggio 2018”

  2. Più spesso questi pronostici.
    Si può ancora raggiungere i playoff

  3. A Cuneo non pagano nulla, se volevano facevano sciopero. La situazione è chiara lineare. A Lucca paghi gli stipendi e non i contributi, come dire voi giocate, sputate sangue e sudore e appena arrivate quasi a toccare terra, come novelli Ulisse, la società li ricaccia sempre in mare. Un qualsiasi datore di lavoro sarebbe accusato di stalking. È bene che i giocatori facciano ugualmente, giochino ma alla fine 0 punti. Mica qualcuno penserà che la cosa mi rende contento ma essere preso in giro quello davvero no.

  4. Ma mi sembra che a Moriconi non glielo abbia ordinato il dottore di prendere la Lucchese….la storia di Dtv insegna lui entra in società in punta di piedi aumenta il capitale e si pappa tutto!! Il problema è che non aveva calcolato bene i debiti (e non i crediti…!!!) che una società di calcio produce!! Skeletro glielo potevi dire prima no?? Perchè sembra che sia un eroe chi fa affondare e ridicolizzare una società in questo modo!!! Quest’anno così come l’anno scorso i debiti non sono aumentati, e senza plusvalenze alla Forte o Terrani o Nobile…Bruccini e Baroni sono stati le uniche entrate.
    Questo a dimostrazione che con un pò di oculatezza si può tranquillamente fare calcio per valorizzare giocatori e puntare alla salvezza finchè non si riaggiustano i conti e si riparte!!! Con le giuste proporzioni Chievo, Empoli, Reggina, Palermo, Spezia, Entella, Verona, Brescia, Pescara, Lecce…insegnano!! La cosa più clamorosa è che un imprenditore SERIO era arrivato a bussare….un certo LA CAVA oggi è primo con una società indebitata per 3,5 Mln di € e che grazie al curatore fallimentare ha preso per 1mln e spiccioli ……oggi è virtualmente PRIMO!!! Spettatori da 1700 a 3100 circa in media 2300…noi dal minimo storico dei 500 del Gozzano ai 4434 del Pisa con una media di 1100 spettatori…cosa vuol dire? Che con un minimo di entusiasmo potremmo fare la stessa media dell’Arezzo

  5. Considerato a Cuneo son mesi non pagano stipendi e contributi assisteremo ad una gara ricca di gol: capace venga fuori un 20 a 40

  6. Per come la vedo io, sarei stracontento se il Cuneo vincesse ancora 20-0. Sarebbe la degna risposta della squadra ad una società che paga gli stipendi ma non i contributi,sapendo che ti daranno altri 4 punti di penalizzazione. Mi fa incazzare più questa cosa della decisione del TFN, che è smaccatamente arrogante e fatta per punire la lucchese ( di cosa poi non si sa).Sulla fidejussione Pannonia posso anche perdonare su questi ultimi 4 punti no. Vuol dire giocare smaccatamente contro la squadra e i tifosi. 0 punti con cuneo, Juventus, Pisa e Siena. Da qui passa la riscossa della lucchese. Mandino via Favarin ( e continuino a pagarlo) , devono ricoprirsi di sterco e basta.

  7. Sul Titanic che affondava l’ orchestra continuò a suonare sino alla fine e distinti signori continuarono a giocare a carta. Questo, purtroppo non impedì alla nave di affondare. Francamente io sono dalla parte di chi, invece di giocare a carte mentre l’ orchestra suona , cercò una scialuppa sulla quale salvarsi. Se a te piace giocare a carte, fai pure, magari non barare, non ne vale la pena.

  8. Una vittoria contro il Cuneo sarebbe la vittoria dello SPORT. Con dedica a Moriconi, Ghirelli, Tambellini e co.

  9. Livio vuol dire che in questa situazione è già molto se la squadra parte.
    Proprio perché le cose vanno male è inutile stare a fare polemiche.
    Nelle edizioni scorse di tale film si partiva la mattina in macchina con i tifosi: piuttosto che nulla piuttosto diceva Fascetti.
    Se poi vuoi darti le martellate nelle sfere fai pure, ma ci sarà pure gente cui tale esercizio non provoca piacere alcuno

  10. Ancora un intoppo per la Lucchese, con i giocatori che oggi pomeriggio sono rimasti sul pullman parcheggiato al Porta Elisa in attesa del via libera per la partenza verso Cuneo. Oltre trenta minuti senza che i motori potessero accendersi. il motivo? Il vettore, Ottavio Viaggi, reclamava il pagamento della trasferta, ma da Roma, già da Roma, visto che l’amministratore unico Umberto Ottaviani là vive e risiede, non è arrivato nessun via libera per erogare, con i soldi della cassa, quanto dovuto. Nemmeno la segretaria rossonera Marcella Ghilardi possiede il cellulare dell’amministatore unico, ma solo un indirizzo email di posta non certificata.

    Una empasse che è andata avanti da prima che i rossoneri salissero sul pullman. Alla fine, con Arnaldo Moriconi che è stato contattato ma non si è presentato allo stadio, a sbloccare il tutto, dopo un tira e molla con momenti di tensione, è stato Moreno Micheloni, che nella sua qualità di socio di minoranza, dopo un consulto con il sindaco revisore (dimissionario da venti giorni e non ancora sostituito) e lo stesso Moriconi, ha autorizzato il prelievo di quanto dovuto. In caso contrario, l’azienda che abitualmente trasporta i rossoneri, e che aveva concordato il pagamento nella giornata di ieri, non avrebbe fatto partire il mezzo riservandosi di chiedere i danni per la prenotazione dello stesso. Senza considerare i danni legati all’albergo già prenotato e al rischio di non poter arrivare per la disputa del match.

    Da Gazzetta Lucchese

    Credo che non ci sia bisogno di altri commenti.

  11. OL cosa vuoi dire che il pulman c’è e la squadra è partita? Vuoi dire che splende radioso il bel sole dell’ avvenire per la pantera? Vuoi dire che dall’ alto dei nostri 9 punti dominereno il campionato? Vuoi dire che qualcuno pagherà i 350000 di sanzione nei tempi previsti? Vuoi dire che se verranno pagati questi soldi non ci radieranno? Esiste a questo punto una sola speranza, che in appello ci siano 2/3 punti di penalità e 10-20 mila euro di multa per ritardata presentazione dei documenti. Oppure un ricorso alla giustizia ordinaria con esito positivo. Tutti vorremmo parlare di calcio io, purtroppo non mi diverto a seguire partite che non contano più nulla. Spero che la squadra nelle ultime 4 partite faccia zero punti, almeno leveremo i dubbi a tutti, retrocessione certa e non se ne parli piu.

  12. Visto che sei informato come quasi sempre t’informo che il pullman c’è e la squadra è addirittura partita oggi pomeriggio per la trasferta.
    Sarebbe casomai interessante casomai sapere chi paga

  13. Tanto per capire,e ammesso e non concesso che qualche benefattore paghi le 350.000 al duo Ghirelli-Capotondi,il Pro Piacenza è da considerarsi “anche ” retrocesso come da ultimo posto,o la sua esclusione ridetermina anche la classifica delle ultime posizioni,nel senso che la Lucchese diventerebbe ultima(e dunque destinata alla retrocessione) e non penultima (e dunque ancora destinata ai play out)?

  14. L’ultimo dei personaggi elencati sembra comunque esser stato tra i meno lucidi, vista anche l’allucinante causa a Menichini che non si sa in base a quale principio giuridico si potesse pensare di vincere.
    Nonostante il tuo elenco – e nonostante i fallimenti in C negli ultimi lustri abbiano superato quota 150 – ci sono opinionisti che dicono essere una storiella quella del calcio come fonte di rimessa. Che dire: le società si prendono ad un euro, magari possono cimentarsi loro e farci vedere come son bravi

  15. Hai in pratica puntualizzato ed ampliato il concetto che io avevo abbozzato. Sono d’accordo con te, strangolamento pilotato.

  16. Ad Empoli stanno da decenni fra A e B. Io non sono d’accordo con chi scrive su Gazzetta lucchese che il calcio è passione. Il prodotto di una società di calcio è la passione che passa attraverso le partite di una squadta. Personalmente diffido di un presidente che lo fa per “passione” . Lui è un imprenditore, particolare ma imprenditore. Il suo scopo è produrre passione gestendo un bilancio possibilmente in parità. Se fallisci nel compito, in tre anni fallisci pure come società. Come diceva Bruno russo, ci vogliono persone competenti, acquistare e valorizzare giocatori da serie inferiori, costruire un buon settore giovanile per avere giocatori da impiegare e rivendere. Altrimenti ci vuole un programma ambizioso e salire in B o in A.in quelle sedi hai più visibilità anche grazie alle TV. Sono due anni che vado dicendo che in mancanza di tutto ciò, il destino della lucchese è uguale alla Massese. Non meritiamo altro che eccellenza e D. Mettiamoci il cuore in pace. Unica alternativa è che qualcuno lavora fra politica e industria del comprensorio per la costruzione di un nuovo stadio moderno così da attirare le industrie trainanti del territorio per la scalata ai vertici del calcio (A e B). Altri espedienti non ne esistono se non in una botta di k.tipo Monza.

  17. Giusto dall’era Bacci sono però cambiate le regole ed adesso sono:2 pti x gli stipendi ed altrettanti per gli F24 nel nostro caso c’è la recidiva e raddoppiano…

  18. tutto vero detto questo in altre piazze anche con numeri molto peggiori di Lucca fanno tranquillamente calcio a costi contenuti evidentemente hanno società aiuto delle amministrazioni capacità imprenditoriali e di vendere il prodotto soprattutto alla casella marketing.diciamo che i personaggi che si spno susseguiti spesso hanno avuto progetti megalomani e poco realisti .siamo passati dalla serie a in quattro anni di fauzi al mega stadio ultra moderno di Valentini e Giuliani passando da bacci che sull onda dell entusiasmo dell ascesa del suo amico Renzi non voleva essere da meno ingaggiando un altro megalomane di nome Galli che si ispirava negli investimenti al Milan di Sacchi e Berlusconi per poi finire a regalare i giovani migliori perché noi non eravamo attrezzati per tenerli.e siamo finiti con moriconi che le leggende narrano che senza conoscere nemmeno le regole di gioco andava dicendo che lui sarebbe stato L unico con il calcio a non rimetterci ma perfino a guadagnarci in poco più di un anno siamo passati da cercare di vendere la società ad 1 milione e mezzo non si a quale sceicco si ispirava di trovare a venderla al costo di una tazzina di caffè .sai cosa hanno in comune questi personaggi ?tutti si sono enormemente sopravvalutati progetti totalmente irrealizzabili pensando di aver trovato nella lucchese la gallina dalle uova d oro e non un costoso investimento che solo dopo tanti anni può dare qualche frutto.detto questo che gli vuoi dire? Ci hanno provato ci hanno rimesso un sacco di soldi e’ andata male c è poco da fare.avanti il prossimo se ci sarà un prossimo.

  19. Ma in sostanza,i contributi Enpals Inps e le ritenute Irpef?I mod. F24 sono solo la modalità di pagamento.Mi pare che Bacci quando platealmente dichiaro’ di non averli pagati (anzi,lo rivendico’) fu penalizzato con un punto solo che ci portammo dietro l’intera stagione.Siamo stati perfetti tutto l’anno,il Cuneo è in arretrato di un semestre eppure ,grazie anche alla pagliacciata di domenica scorsa,è davanti a noi.

  20. la federazione cioe la CUPOLA e come i governi…..questi hanno rovinato il BEL PAESE gli altri g
    hanno rovinato uno sport la cosa piu semplice e piu amata dalla maggior parte degli italiani…ok qua siamo tutti d accordo almeno credo….ora veniamo al succo del tema…
    SAPETE QUANTO CI VUOLE PER ISCRIVERSI AL CAMPIONATO (LEGA PRO) ?
    SAPETE QUANTO COSTA UNA ROSA DI 22 O 24 GIOCATORI ANCHE SE MEDIOCRI ?
    SAPETE QUANTO COSTA UNO STAFF ?
    SAPETE QUANTO COSTANO LE TRASFERTE E LE VARIE SPESE CHE NE FANNO PARTE ?
    SAPETE QUANTO COSTA LA GESTIONE DELLO STADIO E LE VARIE SPESE DI MANUTENZIONE ?
    SAPETE QUANTO COSTANO GLI ADDETTI ALLA SICUREZZA ?
    SAPETE QUANTO COSTA IN GENERALE MANDARE AVANTI UNA SOCIETA CON LE VARIE GERARCHIE ?
    SAPETE QUANTO COSTA NEL PICCOLO UN SETTORE GIOVANILE A NORMA ?
    QUA MI FERMO PERCHE SENNO CI VORREBBE TUTTO IL SITO PER SCRIVERE….
    secondo me ce sempre qualcuno che pensa di essere nell era di grassi e maestrelli ma vi dico subito che erano altri tempi altro calcio altre regole e altre leggi di stato ma la verita che adesso siamo nel 2019…
    per fare calcio ci vogliono persone competenti alla materia ma soprattutto ci vogliono presidenti CON TANTI SOLDI CON LA PASSIONE E CON DEI RITORNI ECONOMICI NON INDIFFERENTI ALTRIMENTI….KAPUT !!!!!
    vi siete mai chiesti perche in questi 30 anni i cosi detti SIGNORONI DI LUCCA non hanno mai cagato la lucchese ???
    andiamo a terminare….
    ma senza queste basi e ne ho tralasciate tante mi dite con 600 spetttori massimo allo stadio senza alcun sponsor o tantomeno porcherie ……DOVE CAZZO VOGLIAMO ANDARE ???????????????
    meglio ripartire dalla serie D se va bene e se non ci fossero le basi nemmeno li la domenica meglio andare al mare o a giro con la famiglia……….un saluto a tutti

  21. livio come al solito ha centrato nel segno perché si continua a pagare in queste condizioni cosa che vado ripetendo tra L altro dall estate quando ci si divertiva ad offendere i tifosi perché avevano creduto in Grassini e nessuno muoveva una critica a moriconi che era L unico che poteva conoscere le capacità economiche del personaggio come e’ L unico che conosce le capacità economiche di castelli.io non ho mai offeso nessun presidente credo che la pena più grossa per i vari fauzi Valentini Giuliani bacci e moriconi non sia l inutile rabbia dei tifosi ma aver buttato centinaia di migliaia di euro nel cesso e qualcuno ci ha pure rimesso parte delle aziende .credo che prendersela sia inutile ma e’ anche inutile mettere la testa sotto la sabbia e fare finta di nulla dire che va tutto bene perché abbiamo pagato una settimana ai dottori agli steward o abbiamo pagato una trasferta.da che mondo è mondo la storia insegna che quando qualunque azienda viene venduta a soggetti poco raccomandili o un qualche caso anche nullatenenti si fa per prepararne il cadavere ,con tutto L ottimismo che uno può avere nel cuore non vedo perché la lucchese dovrebbe fare caso a parte quindi trovò un po’ sciocco parlare di gufi gufetti avvoltoi davanti all evidenza dei fatti.chi pensa che la vicenda sia vicino alla fine sbaglia di grosso inizierà una lunga battaglia per allungare più possibile i tempi e si continuerà a cercare a tappare qualche buco per allungare più possibile i tempi della messa in mora perché più si allungano i tempi più le responsabilità cadranno sulla nuova proprietà e si alleggeriranno quelli della vecchia.semplice L ho già scritto credo che la permanenza in categoria interessi solo alla squadra e ai tifosi mentre proprietà il comune e anche la lega in questo momento hanno altre priorità ognuno le proprie ma che magicamente alla fine fanno comodo a tutti.

  22. Caro Paololu sono informato come sempre…Livio1952 solitamente in questo mondo fantastico del calcio chi non vuole più cacciare una lira si intasca TUTTI i soldi della Lega e chiude baracca e burattini.. Qui invece per costringere i giocatori a continuare ad allenarsi e giocare si pagano gli stipendi ma non gli F24 come se si continuasse a sperare alla salvezza sul campo… Ma le penalizzazioni arrivano e si sommano! Come fai a salvarti sul campo quando manca il magazziniere, i massaggiatori e vai in giro in macchina per giocare una partita perché non pagano il pullman??
    Moriconi spero che tu cambi residenza perché non meriti più di essere considerato un lucchese!!!

  23. Annullate tutte quelle del girone di andata e date vinte per 3 a 0 tutte quelle nel ritorno

  24. Sono d’accordo con te,ma per dimostrare che il provvedimento sanzionatorio è illogico e sconfina nell’eccesso di potere le due cose possono stare insieme.(c’è un video interessante in rete su Finworld).Anche se obiettivamente,considerato il clima che si respira in Figc e Lega Pro,ci siamo dati la zappa sui piedi da soli con la presentazione in ritardo.Colgo l’occasione per chiederti:ma la partita che avremmo dovuto fare col Pro Piacenza ci viene data vinta a tavolino?

  25. Unica consolazione a queste macerie è che il destino della lucchese di compirà lontano dal Porta Elisa. Fortunatamente per quasi un mese le porte dello stadio non di apriranno per i tifosi. Vista la situazione propongo ai ragazzi che hanno sempre seguito la squadra di inviare solo una rappresentanza a Cuneo, Pisa e Siena. Dare testimonianza pacata della morte di una squadra amata da tutti i tifosi come non accadeva da anni. Qualche bandiera a lutto ed un manifesto di ringraziamo ai ragazzi. Dopo Siena, vedremo cosa fare al porta Elisa ma ora non è più possibile parlare di calcio, anche se qualcuno sosteneva che avremmo dovuto parlare solo di quello. Accomodatevi, sono curioso di conoscere la formazione di domani e perché Ferretti si allena con i rossoneri.

  26. A questo punto siamo al de profundis.
    Nonostante avessero detto e ripetuto per anni che Moriconi cambia idea tre volte al giorno pare che stavolta sia irremovibile dalla decisione di non mettere più soldi nella Lucchese. Non si vede – e da chi – potranno essere saldate le prossime scadenze, anche per la semplice logistica (steward, trasferte ecc).
    Inoltre si rischia pure la retrocessione sul campo, visto che la squadra sui cui fare la corsa diventa il Cuneo che pur essendo messo addirittura peggio di noi (mi pare già ad ottobre abbiano saltato il pagamento stipendi) sul campo ha fatto più punti.
    Per domani si prospetta un bel derby degli squattrinati.
    Complimenti vivissimi ai vertici calcistici che, anno dopo anno, hanno ridotto la C in queste condizioni.
    Il tanto disprezzato Macalli era stato l’unico a ridurre il format, unica via di salvezza per la categoria

  27. Cazzo anche la recidiva,come sei informato.

  28. Caro Paolo, buona o non buona la Pannonia, non importa, non hanno esaminato questo aspetto. Ci hanno fatto fuori per 19 giorni di ritardo. Hanno considerato il ritardo alla stregua della mancata sottoscrizione. Decisione vessatoria e a mio avviso molto furba. Da profano credo che sia più facile un ricorso al TAR cercando di dimostrare che la polizza Finworld debba ritenersi valida ( come farà il cuneo)per cui avevamo sottoscritto nei termini che appellarsi alla Pannonia.

  29. Se non pagava gli stipendi caro Lucca, i dipendenti potevano , oltre a scioperare, mettere in mora la società e portare i libri in tribunale.l’ Inps se non riceve i contributi ci mette molto di più ad agire e si poteva sperare di arrivare a fine stagione senza l’ intervento del tribunale.

  30. Bacci sosteneva che avrebbe salvato la società ma ripartendo dall’ Eccellenza. Se così fosse stato ad oggi magari navigavano nel limbo di mezza classifica in D. Se non altro non avremmo avuto il problema di dover trovare qualcuno disposto a fare ripartire una nuova società. Quello che a me stupiva, quando i famosi soci lucchesi decisero di rilevare la società,era il fatto che fino ad allora detenevano , se non erro, circa il 20 % delle quote e non capivo dove avrebbero preso i soldi che fino ad allora non avevano.
    Volevo anche ricordare ad Alessio che un paio di settimane fa su queste pagine c’erano amici che avevano sviluppato un manifesto pro società, sostenendo di essere tutti compatti nel sostenerla, senza dare attenzione a tutti i giornalisti e frange di tifosi che spruzzavano veleno sulla nuova e vecchia proprietà. Spero che stasera siano altrettanto fiduciosi. Io stesso, prima della manifestazione dei tifosi per in centro di Lucca sostenevo che dovessimo dopo mandare un messaggio altrettanto forte e cioè disertare lo Stadio. Adesso che siamo vicini ai titoli di coda non ne sono altrettanto convinto. Faremmo un favore alla proprietà che cerca l’oblio mentre andare allo stadio a questo punto vuol dire stare solo all’ unica cosa bella di quest’anno e cioè i ragazzi. La sensazione è di un lento strangolamento della società, una scomparsa con poco clamore.

  31. Un mese di vita.Forse.

  32. Secondo te se hanno pagato gli stipendi coi fondi federali e non hanno i soldi per i contributi, pagheranno la multa di 350000 euro,,? La vicenda della fidejussione è un verminaio nel quale tutti hanno torto. La società che è andata a pagare due fidejussioni tramite società come minimo border linea. Avranno risparmiato qualche migliaio di euro ma alla fine è come comprare un paio di calzini dai cinesi, subito stringono e al primo lavaggio di ritirano di misura. La lega e la Figc ha sbagliato perché deve adottare un pool di soggetti finanziari cui sia obbligo rivolgersi per la fidejussione. In alternativa bandire una gara dando in concessione a prezzi modici la sottoscrizione delle fideiussioni. Nel ns caso esiste un’ altra spiegazione alla scelta di compagnie border linea e risiede nel fatto che le finanziarie serie non garantiscono società fantasma o sull’ orlo del fallimento. Troppo alto il rischio che per i 20000 euro che mi paghi, io risponda per 350000 dei tuoi debiti verso la federazione e pure, parrebbe, verso il comune. Per quanto riguarda opinioni leader io non sono così sicuro che un ricordo alla giustizia ordinaria possa andare a buon fine, proprio perché il tribunale sportivo ha, volutamente, sanzionato non la fidejussione farlocca ma il ritardo di 19 giorni nella trasmissione in lega. Avesse basato il giudizio sul valore della fidejussione avevamo grosse chance col Tar, il solo ritardo è oggettivamente inattaccabile, salvo un eccesso o sproporzione della sanzione rispetto al semplice ritardo. È palpabile che, come dice Alessio, si voglia dimostrare tolleranza zero, punizioni esemplari. Educarne due per educarne 60. Ci siamo caduti noi ma francamente abbiamo fatto di tutto per volerci male

  33. Ad oggi sono stati pagati gli stipendi ma non gli F24…. Quindi i punti di penalizzazione salgono a 12!!! 8 x la fidejussione e 4 per gli F24 (2+2 di recidiva).
    Anche questa è una mossa inspiegabile…perché Morriconi ha pagato gli stipendi e non gli F24 quando aveva ricevuto già quasi 300.000€ dalla Lega per delle valorizzazioni sui minutaggi? A questo punto poteva trattenersi anche i soldi degli stipendi!!!
    Mah….il lieto fine penso che sia solo il fallimento…ed a questo punto devo ahimè ammettere che Bacci aveva ragione!

  34. per quello che mi sembra di capire la lega e’ interessata a non tollerare più e spazzare via tutt’e quelle situazioni bordeline che vivono d inerzia,L amministrazione comunale appena qualche giorno fa ha fatto sapere di non essere disponibile a spendere ulteriori soldi per stare nei parametri richiesti dai campionati professionisti,la proprietà sembra molto più interessa ad uscirne meno smerdata possibile con ogni mezzo possibile lecito e forse anche non lecito che interessata a quello che succeda sul campo da calcio .credo che si arriverà ad un risultato che possa soddisfare tutti i protagonisti in gioco.ah già ci sarebbe anche i tifosi? Capiranno e poi qualche bischero che continuerà ad andare allo stadio poi si troverà sempre.

  35. Assolutamente d’accordo nel merito.Pannonia ha un rating internazionale,e tra l’altro nel suo sito invita a verificare veridicità e validità delle polizze sottoscritte.Ma diro’ di piu’,ai tempi della conduzione binaria Coni Figc la stessa Finworld non era una espressione di pirateria finanziaria,tant’è che la Banca d’Italia l’aveva omologata.Per cui la sanzione risulta essere assolutamente sproporzionata,anche perchè le polizze servono a garantire l’eventualità che la società non onori le proprie scadenze.Ma qui le scadenze ( a parte quella corrente di cui non sono informato)sono state onorate e dunque verrebbe meno il contendere,cioè la possibilità di escutere una fideiussione piu’ o meno valida..Mi auguro che in appello la sanzione possa essere rimodulata,anche se la sensazione è che oggi a Roma si brindi perchè finalmente ci hanno sostanzialmente fatto fuori.

  36. Ma infatti.
    Penso che col ricorso – e non solo – questa vicenda avrà un lieto fine.
    L’importante è che vengano pagati i contributi,
    quello è fondamentale.

  37. Siamo stati penultimi per pochi minuti, ora che la P.Piacenza è stata esclusa siamo ultimi a 10 punti.
    Che non conteranno una beata m…. se la “società” non pagherà PER INTERO i contributi, in quanto dubito venga pagata la multa se già salteranno gli emolumenti.
    A pensare male si fa torto, ma troppo spesso s’ha ragione e,per conto mio, la campana sta per suonare a morto.

  38. Comunque, se è vero, ciò che risulta dalla memoria difensiva presentata dalla Lucchese, che la As brokers srl non ha ottemperato nei modi e termini previsti e concordati alla trasmissione di nuova polizza sostitutiva della Finworld,non capisco perché non si attivi azione risarcitoria verso tale società, al fine del recupero della somma sanzionata , nonché dei danni economici che l’ irrogazione di otto punti di penalizzazione, comporterà. Se è tutto vero e dimostrabile, l’azione civilistica non vedo come non possa andare a buon fine. Io credo che questa storia avrà numerosi altri capitoli prima della parola fine

  39. Per quello che posso capire dalla lettura della sentenza, la condanna è avvenuta per avvenuto deposito della fidejussione il 17 ottobre in luogo del 28 settembre. Il 17 gennaio era un termine riservato solo a Cuneo e Pro Piacenza, tanto che Ottaviani non mi pare sia stato condannato. Non ci si è espressi sulla validità o meno della polizza con Pannonia anche perché pendente un contenzioso con Covisoc. Se ho interpretato bene giudico il giudizio scandaloso e viziato di uno spirito persecutorio contro la lucchese. Non si è fatto riferimento alla solidità della Pannonia per la condanna in quanto era evidente che in giudizio amministrativo la sentenza sarebbe stata ribaltata. Ci si è appellati a 19 giorni di ritardo considerando come se nulla fosse stato presentato. Come condannare per evasione fiscale un soggetto che versa con 19 giorni di ritardo le tasse. Poteva essere comminata una sanzione ridotta (2/3 punti- 10000 euro) per una sostituzione ritardata. Adesso verranno definiti termini stretti per il pagamento,per poterci buttare fuori. Immagino però che ci vorrà un poco di tempo per l’ esaurimento dei vari gradi di giudizio. Resta il fatto che la mancata valutazione della solidità della Pannonia a mio avviso indebolisce di molto anche la speranza di un ricorso vincente al Tar.

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti