|

Il Modena lascia il calcio professionistico

Il Modena Calcio ammaina bandiera bianca e sara’ radiato dal campionato di serie C.

Queste le ultimissimi notizie che arrivano dalla citta’ emiliana, con la squadra che oggi non giocherà a Santarcangelo e rimedierà la quarta sconfitta a tavolino, decisiva per decretare l’esclusione definitiva dal torneo.

In un primo momento si era pensato che il club potesse far giocare la Berretti, l’unica soluzione per tentare un’operazione di salvataggio in extremis, ma questa possibilita’ e’ stata esclusa nella tarda serata di ieri.

Il Modena FC 1912, dunque, scompare dal calcio professionistico.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=19759

Pubblicato da il Nov 5 2017. Inserito nella categoria Le Altre. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

4 Commenti per “Il Modena lascia il calcio professionistico”

  1. Il dolore maggiore è per i tifosi cui,tifosi di ogni bandiera, debbono essere vicini, specialmente noi che sappiamo quanto sia duro ripartire. A ns vantaggio almeno, è stato non essere mai stati senza calcio giocato della ns squadra, seppure in eccellenza siamo stati in grado di tifare. Un caldo augurio di trovare rapidamente le forze per ripartire.

  2. Il dolore maggiore è per i tifosi cui,tifosi di ogni bandiera, debbono essere vicini, specialmente noi che sappiamo quanto sia duro ripartire. A ns vantaggio almeno, è stato non essere mai stati senza calcio giocato della ns squadra, seppure in eccellenza siamo stati in grado di tifare. Un caldo augurio di trovare rapidamente le forze per ripartire.

    • I tifosi, certo, ma anche i cittadini di Modena che adesso dovranno pagare anche i costi dello stadio Braglia….. Mutuo del Comune e i soliti che pagano mentre il giocatore d’azzardo e’ a Montecarlo a giocare a blackjack ! E’ cosi’… e’ proprio cosi’…

      • Caro tez,hai ragioni ma ciò che dici rientra nel perverso intreccio fra politica e imprenditoria che già tanti disastri procura a questo paese. Alla fine, comunque al comune di Modena rimarrà uno stadio rimesso a nuovo,un investimento che comunque sia produrrà effetti positivi e che poteva essere effettuato anche in prima persona dall’ ente locale stesso. Comunque sia il tutto è frutto di valutazioni sbagliate da parte del Consiglio comunale. Per i tifosi invece dimmi tu cosa resta? Domeniche vuote e la speranza di trovare persone serie capaci di ripartire dall’ Eccellenza.

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti