|

Il difensore Antonio Magli passa al Fano

Magli ha firmato per l’Alma Juventus Fano

Dopo le anticipazioni dei giorni scorsi adesso e’ ufficiale, Antonio Magli non e’ piu’ un giocatore della Lucchese.

Il difensore, arrivato a Lucca alla fine di Agosto, e’ stato ceduto a titolo definitivo all’Alma Juventus Fano, formazione di Serie C che milita nel girone B.

La A.S. Lucchese Libertas comunica ufficialmente di aver ceduto a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del difensore Antonio Magli all’Alma Juventus Fano, squadra militante nel girone B di Serie C.

La società ringrazia il giocatore per la correttezza e la professionalità dimostrati, augurandogli le meritate soddisfazioni professionali.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=20235

Pubblicato da il Gen 9 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

6 Commenti per “Il difensore Antonio Magli passa al Fano”

  1. Il problema dei giovani è complesso. Come ogni cosa, per primo, il materiale a disposizione deve essere buono, altrimenti non si va da nessuna parte. Acclarato ciò devi introdurli pian piano nei meccanismi di gioco professionistici e poi, però, ci devi avere fiducia e farli giocare con continuità, altrimenti non ha senso, i ragazzi “sfioriscono” e poi entrano nel tritacarne dei prestiti, scambi, in serie minori. Alla fine nessuno ha un vantaggio. Mi piacerebbe poi sapere quanto ha incassato la società dalla vendita di calcagni, quello che mi pare l’ ultimo prodotto vero del vivaio. Vederlo giocare a Pontedera stringe un poco il cuore visto che in quel ruolo mi pare non si siano avuti fenomeni e se il sacrificio non è valsa nemmeno un buona plusvalenza allora non saprei di cosa stiamo parlando.

    • Caro Livio, la vicenda di Calcagni la ricordo bene, a pochi mesi dalla scadenza del contratto non gli era ancora stato proposto il rinnovo ( e fra l’altro giocava poco) e il pontedera ha preso la palla al balzo offrendogli un biennale. Quindi incasso 0 euro.

      • Giovannini e’ il più bravo direttore della categoria e si prese calcagni sfruttando il fatto che Galli era stato fuori e come al solito la lucchese fino alla nomina di obbedio non aveva nessuno che ne faceva le veci stessa cosa fu fatta con fanucchi cosa che sembrava già fatta e solo L intervento del tanto bistrattato e insultato dalla nuova società di galderisi evito il disastro .dove sarebbe ora la lucchese senza fanucchi?difficile dirlo ma facile intuirlo.

  2. é meglio far giocare un 2000 bravo come Della Morte che sicuramente non costa niente , fa minutaggio nella speranza che qualcuno ce lo compri a Giugno e faccia entrare ossigeno nelle casse della Lucchese. Stesso discorso per Mingazzini, se deve essere questo il suo apporto meglio fare l’allenatore in seconda e far giocare un giovane bravo a questo punto anche in prestito da qualche primavera importante!

  3. Opinion Lider

    Questo passaggio – termine più corretto rispetto a cessione visto che non credo comporti movimenti di denaro in entrata – mi pare un pessimo segnale, sintomo della volontà di sbolognare giocatori per abbassare il monte ingaggi

    • Si ricollega a quanto dicevo per le cessioni dei ragazi della Berretti: in quel caso si prova a incassare du’ nbicci e una lira, mentre nel caso di Magli si cerca di risparmiare sugli ingaggi.

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti