|

Grassini, Lucchesi e Ferruzzi incontrano stampa e tifosi. “Lavoreremo per il bene di tutti”

Lorenza Grassini (foto Alcide Lucca)

Dopo il passaggio delle quote di maggioranza da Arnaldo Moriconi a Lorenzo Grassini, la neo societa’ (l’atto e’ stato firmato ieri a Siena) aveva indetto per questa mattina una conferenza stampa al Porta Elisa.
Presenti, come era capitato in precedenza, il neo presidente Grassini, il neo dg Fabrizio Lucchesi e Gianni Ferruzzi, neo amministratore delegato della Pantera.
In sala stampa, oltre agli addetti ai lavori, anche un nutrito gruppo di tifosi.
A prendere la parola per primo Lorenzo Grassini, che, dopo questo lungo periodo di en passe, si e’ detto felice e determinato a cercare di far bene.

“Sono contento di essere qui ancora una volta per parlare dei nostri progetti – ha esordito il giovane imprenditore senese – Anche se le cose da dire sono veramente poche. Del resto, ci siamo visti poche settimane fa, dunque, oltre a ribadire il mio impegno affinché questa citta, questa piazza possa tornare di nuovo a sognare, non saprei cosa aggiungere. Faremo del nostro meglio – ha proseguito il neo presidente – Non a caso ci siamo affidati a persone esperte come Lucchesi e presto decideremo anche chi sara’ il tecnico che guidera’ la squadra nel prossimo campionato. Per quanto riguarda lo stadio Porta Elisa, dico che faremo del nostro meglio per rendere l’impianto agibile a tutti, con un occhio di riguardo per i diversamente abili, che nonostante gli interventi strutturali del passato, hanno ancora molte difficolta’ per fruire di uno spettacolo che deve essere partecipato da tutti”

Fabrizio Lucchesi: aumenteremo la capienza della Curva Ovest (foto Alcide Lucca)

A seguire, a prendere la parola c’ha pensato l’esperto e navigato dg Fabrizio Lucchesi, che, nonostante qualche intoppo strutturale del Porta Elisa, si e’ detto fiducioso di poter allestire una squadra competitiva per cercare di conquistare la promozione in serie B:

“Purtroppo abbiamo perso molto tempo in questa lunga trattativa – ha esordito Lucchesi – ma credo che faremo una squadra sicuramente competitiva. Un mix di giovani ed esperti, con un allenatore d’esperienza. Il nodo dell’allenatore lo scioglieremo a breve. Abbiamo deciso di puntare su un tecnico esperto perche’ quando si parte da capo e si costruisce un nuovo gruppo la figura dell’allenatore, la sua esperienza, spesso e’ determinante per costruire, creare un gruppo unito, saldo. Non chiedetemi altro, perche’ non voglio, almeno per il momento, fare promesse. Faremo del nostro meglio”.

Lucchesi ha poi parlato del ritiro estivo: “Andremo vicino alla citta’, perche’ e’ giusto che i tifosi possano stare vicino alla squadra, ai giocatori anche prima dell’inizio della stagione”.

Infine Gianni Ferruzzi, in neo amministratore delegato, che, pero’, si e’ solo limitato a fare gli auguri a tutti: “Hanno gia’ detto tutto loro. Cercheremo di fare del nostro meglio per il bene di tutti. Forza Lucchese”.

Prima del termine della conferenza stampa, anche alcuni tifosi storici hanno incalzato il presidente: “Presidente noi siamo la Lucchese, solo per la maglia, e siamo stanchi di patire. Basta fallimenti, vogliamo tornare a sognare”.

Al termine dell’incontro la societa’ ha invitato tutti i presenti ad un buffet conviviale ai paini superiori.

Buona fortuna vecchia Pantera. Inizia un nuovo ciclo, incrociamo le dita e forza Lucchese.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=21598

Pubblicato da il Giu 8 2018. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti