|

Deoma:”Nonostante le difficoltà e la sconfitta la squadra ha giocato una gara dignitosa. Sull’arbitraggio non mi esprimo”


La sconfitta contro il Borgosesia non cambia di una virgola il pensiero del ds Daniele Deoma che, nell’intervento in sala stampa, ha ribadito l’apprezzamento per il lavoro svolto sino ad oggi da Russo, Vichi e Santoro.

Direttore non crede che l’arbitraggio di oggi sia risultato decisamente pessimo?

“Guardate, lo dico subito: oggi l’arbitro e il guardalinee sotto la tribuna sono stati i migliori in campo…. Sarei un direttore sportivo pessimo se mi mettessi qui a criticare la direzione di gara. Spetta a voi dare giudizi. Tutti avete visto cosa e’ capitato oggi e tutti, bene o male capite di calcio”.

A nostro parere l’arbitraggio e’ stato pessimo e l’assistente sotto la tribuna ha sbandierato almeno 3 0 4 fuorigioco inesistenti. Non crede che queste situazioni abbiano innervosito la squadra?

“Non voglio dare giudizi sull’arbitraggio, lo ripeto. Io voglio parlare della squadra, della prestazione di oggi. Una prestazione che ritengo dignitosa, viste anche le sostituzioni per infortunio che abbiamo accusato nel primo tempo”.

Pessima la direzione di gara del Sig. William Villa della sezione di Rimini (foto Alcide Lucca)

Oggi era la giornata giusta per tentare il colpaccio e scavalcare la capolista Prato. Non e’ dispiaciuto, visto che il Prato ha perso?

“Dopo tanti risultati utili consecutivi una sconfitta ci puo’ stare. La classifica non e’ cambiata di una virgola. L’importante per me e’ che stiamo lavorando nella direzione giusta, con molto impegno e serieta’. Un modo di lavorare che a me ricorda tanto l’era della presidenza Grassi”.

Oggi al Porta Elisa c’erano piu’ spettatori del solito. Merito dei risultati e della posizione in classifica della squadra. Non e’ amareggiato per questa sconfitta che ha sicuramente lasciato l’amaro in bocca a chi oggi e’ tornato al Porta Elisa?

“Se la squadra si trova in questa posizione di classifica buona parte del merito va sicuramente ai nostri tifosi, il dodicesimo uomo in campo, anche in trasferta. Lo ripeto: noi stiamo lavorando per crescere e state pure certi che la Lucchese tornera’ presto in altre categorie. Se solo pensate a dove eravamo in classifica due mesi fa c’e’ del miracoloso. Dobbiamo proseguire il lavoro che abbiamo iniziato, le somme le tireremo a fine stagione”.

Direttore ci dice qualcosa riguardo al mercato?

“Il mercato della Lucchese e’ sempre aperto. Stiamo valutando alcuni profili. Faremo quello che c’e’ da fare al momento giusto. Quello che oggi tengo a sottolineare e’ che nessuno dei nostri migliori elementi sara’ ceduto. Abbiamo ricevuto molte offerte per Cruciani, Nannelli, Papini, Coletta e altri, ma la societa’ ha deciso di costruire qualcosa di importante, dunque nessuno sara’ ceduto.”

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=25476

Pubblicato da il Gen 12 2020. Inserito nella categoria Tuttolucchese, Sotto la lente. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti