|

Arezzo-Lucchese 0-0, tabellino

AREZZO-LUCCHESE 0-0

Arezzo: Pelagotti, Buglio (16′ s.t. Belloni), Pelagatti, Foglia, Brunori, Cutolo (42′ s.t. Persano), Serrotti, Basit (21′ s.t. Zappella), Luciani (42′ s.t. Bruschi) Pinto, Sala. A disp.: Melgrati, Zappella, Varutti, Zini, Persano, Stefanec, Burzigotti, Bruschi, Keqi, Borghini, Sbarzella, Belloni. All.: Dal Canto.

Lucchese: Falcone, Martinelli, Lombardo, Sorrentino, Provenzano (40′ s.t. Cardore), Bernardini, Favale (34′ s.t. Greselin), Gabbia, Mauri, De Feo (41′ p.t. Bortolussi), Zanini. A disp.: Aiolfi, Madrigali, Cardore, Greselin, Santovito, Palmese, De Vito, Strechie, Bortolussi, Fazzi. All.: Favarin.

Arbitro: Sig. Paride Tremolada della sezione di Monza 

Ammonizioni: Pelagotti.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=23635

Pubblicato da il Dic 30 2018. Inserito nella categoria Tabellini, Focus Rossonero. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

7 Commenti per “Arezzo-Lucchese 0-0, tabellino”

  1. Ero sia a Pontedera che ad Arezzo: se a Pontedera ho criticato per i gol presi a biscaro, per la partita di ieri devo dire solo BRAVI ai nostri.
    Sono per criticare quando c’è motivo do farlo e per dire bravo quando c’è motivo di farlo.

  2. Io credo che oltre dei problemi della lucchese dovremmo anche preoccuparci di quelli che hanno un credito verso la società. I tesserati hanno il fondo di garanzia, per cui, anche se in ritardo i soldi li prendono. Penso ai fornitori, ai dipendenti e pure al comune, visto che son sempre soldi dei lucchesi tutti. In una pratica fallimentare è certo che non tutti viene restituito e quindi La Cava ha certo fatto un affare ( se di affari il calcio di C ne offre). Il fortissimo debito accumulato dall’ Arezzo avrebbe sconsigliato chiunque, con lo sconto il passaggio è andato a vuoto. Potremmo pure chiederci perché a luglio non si è percorsa tale strada,forse non c’ erano tempi tecnici, o forse semplicemente moriconi non voleva che i giudici andassero a scoprire troppe carte. Leggo sopra che torna in ballo il fidejussione, lo vado dicendo da tempo che probabilmente ci saranno altri 2/3 punti. Ci toglieranno i tre punti presi con la Pro Piacenza. Solo un rafforzamento mirato della squadra potrebbe evitare il baratro della D, se però si riparte coi mancati pagamenti di stipendi e contributi (o ritardo), allora sarà davvero finita,con la sola speranza di retrocedere in D per soli demeriti sportivi.

  3. La Cava e soci furono “ingaggiati” dai curatori fallimentari con una procedura del tutto irrituale,ma soprattutto con la protezione della politica e di Gravina.Io non so a quanto ammonti il debito storico dell’Arezzo,ma certamente non credo che La Cava lo abbia liquidato per intero.Grassini parlo’ di 4 milioni di euro e per questo scappo’ da Arezzo.E’ un metodo probabilmente “accarezzato” dal duo Pellegrini- Vincenti,ma presuppone il fallimento.Quanto a ieri,prestazione di valore della squadra con una difesa finalmente a posto e un centrocampo tosto,in cui Bernardini ha brillato per corsa e interdizione.

  4. La differenza sostanziale con l’anno scorso è che nella corsa stagione ci fu chi pagò tutte le mensilità fino almeno alla fine della stagione sportiva. Oggi se non arriva qualcuno entro una ventina di giorni temo che ci sarà un fuggi fuggi generale per sfruttare la finestra di mercato.
    Speriamo che l’anno nuovo ci porti un copione diverso da quello prevedibile al momento.
    Intanto prendiamoci questo punto insperato che ci da una boccata d’ossigeno anche se allunga una serie di partite senza vittorie che sta diventando da record.

  5. Se ti ricordi Alessio, dopo il buon inizio di campionato ebbi a dire che speravo non accadesse come lo scorso anno,quando le trattative di vendita iniziarono dalla fine di novembre ad avvelenare il clima e la squadra si squaglio’ come neve al sole. Hai rammentato La Cava come un potenziale acquirente dello scorso anno, mai contattato da Moriconi. Adesso guida l’ Arezzo che sta facendo un bel campionato. Mi sto chiedendo quello che ti stai chiedendo pure tu. Ad onore del vero, se ben ricordo, La Cava ha acquistato la società dal tribunale fallimentare per cui immagino che abbia avuto un sostanzioso sconto in merito al debito societario. In fondo poteva essere un bel sistema per risparmiare un poco di soldi.

  6. Della vicenda della società abbiamo già parlato dispiace che per una volta mi sembrava ci fosse veramente unione fra le varie componenti squadra tifo e stampa ma poi in pieno spirito lucchesi sono già arrivati tutti i distinguo del caso quelli che vogliono per forza andare contro qualcuno a prescindere e quelli che si auto eleggono capo popoli sul pulpito dando pagelle a tutti anche al lavoro di altre persone a seconda di chi gli più simpatico o meno purtroppo da questo punto di vista non cresceremo mai.parlando della partita di oggi la squadra ha sicuramente reagito bene questo 4312 mi sembra una giusta via di mezzo tra la fallimentare difesa a tre che ogni tanto abbiamo proposto e il modulo offensivo delle tre punte .a chi criticava gabbia anche oggi uno dei migliori abbiamo visto la differenza tra uno per quanto inesperto che ha le doti del grande difensore ad altri che non sono molto all altezza della situazione e della categoria ma che gli riconosco comunque un grande impegno. Bello lo striscioni dei tifosi con tutti i loro difetti e limiti secondo me hanno fatto un buonissimo girone di andata e lo dicevo anche la settimana scorsa quando qualcuno si divertita non giustamente a criticarli per gli errori e i limiti ma addirittura ad insultarli gratuitamente .il 2019 inizia un po’ come e’ iniziato il 2018 in pieno alto Mare in mano a gente che si è trovata in mano la lucchese senza volerlo e che cerca di sbolognarci in qualunque modo a chiunque passi ,basta che respiri si dice quando ci si accontenta non trovando di meglio e moriconi e’ ormai al terzo giro del basta che respiri e gliela regalo,poi arriverà il giorno che non respirerà più e allora ripartiremo per L ennesima volta da capo perché il realismo dice che una società con più di un milione di debiti e’ difficilmente vendibile e come ha detto L avvocato di dell associazione italiana calciatori le cordate serie quando hanno visto i bilanci sono scappate tutte ,tranne una persona, mi chiedo Chissà cosa ha pensato Giorgio la cava vedendoci ridotti così con moriconi che rifiutava di incontrarlo e rispondergli perché la sua offerta era troppo bassa e oggi siamo a venderla per la seconda volta a 1 euro.uno dei tanti misteri che circondano il nostro mondo ,e allora auguriamoci che il 2019 sia un anno miracoloso per i nostri colori difficilissimo da sperare ahimè ma sognare non costa nulla e’ gratis .auguri a tutti

  7. Ho sbagliato la mia previsione di un’ imbarcata della squadra ad Arezzo a seguito del duro confronto con i nuovi proprietari. Una lucchese che cambia nuovamente modulo, si copre maggiormente e viene salvata da un palo e un paio di interventi sulla linea. Per noi solo qualche situazione interessante e nulla più. Poi, negli ultimi 10 minuti di gara, sulle ceneri di un Arezzo cotto prendiamo il pallino in mano e creiamo alcune palle gol clamorose, purtroppo non sfruttare per ridicoli errori di mira. (vero sorrentino??). ( Che siano errori studiati a tavolino?
    Chiudiamo l’ anno ancora anche se con un altro pareggio che comunque stavolta è di sostanza. Adesso la parola passa alla società. Fra tre settimane credo che avremo più chiarezza.speriamo siano notizie positive. Auguri a tutti i tifosi…

Scrivi una replica

Nuova pagina 1

Commenti recenti