|

Anche il Siena spera nella riammissione in Serie B

Anna Durio

Dopo aver perso la finale promozione contro il Cosenza, la Robur Siena spera nel ripescaggio in Serie B.

La Presidente Anna Durio, infatti, ha reso noto che la società e’ intenzionata a fare tutto il possibile se si presentasse la concreta possibilità di conquistare il salto in cadetteria attraverso il ripescaggio.

E la concreta possibilita’ ci potrebbe anche essere, visto il marasma che regna nel calcio italiano.
In Serie B, ma non solo, ci potrebbero essere almeno un paio di esclusioni certe, viste le situazioni societarie di Cesena, Bari e Foggia.

Se almeno due di questi club saranno esclusi A CAUSA DEL FALLIMENTO DELLA SOCIETA’, si apriranno le porte per le “riammissioni” dei club di Serie C aventi diritto e che possiedono tutti i requisiti per affrontare il campionato cadetto.

Solo nel caso di un fallimento la Figc farà ricorso ad una graduatoria stabilita in base a tre criteri: piazzamento della squadra nell’ultima stagione calcistica (valore 50%), storia sportiva della città (25%) e media spettatori delle ultime 5 stagioni, esclusa quella appena conclusa (25%). Ne deriverebbe la seguente classifica in cui la Robur Siena e’ prima insieme alla Ternana.

Ripescaggi Serie B

Ternana 45,25
Siena 45,25
Reggiana 43,75
Pro Vercelli 43,50
Alessandria 40
Virtus Entella 39,50

Se invece la retrocessione di una squadra avvenisse PER ILLECITO SPORTIVO, si farà ricorso alla riammissione, ovvero al ripristino delle situazioni soggettive ingiustamente lese.
Questo significa che ad essere riammessa sarà la squadra retrocessa con il miglior piazzamento in classifica.

Nel caso della stagione 2017-2018 di Serie B a rientrare nell’illecito potrebbe essere il Foggia (che rischia anche il fallimento), con la Virtus Entella che vedrebbe dunque annullarsi l’esito dei Play-Out ed essere la prima squadra ad essere”riammessa”.

www.Tifolucchese.com - Riproduzione Riservata

Url breve: http://www.tifolucchese.com/?p=21745

Pubblicato da il Giu 26 2018. Inserito nella categoria Le Altre. Puoi seguire le relative risposte tramite RSS 2.0. Puoi lasciare un commento a questo articolo

Devi loggarti per poter commentare questo articolo Login

Nuova pagina 1

Commenti recenti